Da Pellegrini a Zaniolo, Petrachi è pronto ad agire per la Roma
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Da Pellegrini a Zaniolo, Petrachi è pronto ad agire per la Roma

Il futuro ds giallorosso ha già in mente le sue prime mosse. Gasperini, Percassi è irritato: c'è il rischio di un braccio di ferro

ROMA - La prossima settimana potrebbe essere decisiva per il futuro di Nicolò Zaniolo. Al suo procuratore, Claudio Vigorelli, i dirigenti giallorossi hanno assicurato che appena Petrachi si insedierà nel ruolo di direttore sportivo, prenderà in consegna la pratica del prolungamento del contratto al giovane centrocampista. Ce lo aveva rivelato ieri il padre di Nicolò, Igor. L’accordo dovrebbe essere trovato intorno ai due milioni a stagione più bonus e il contratto sarà prolungato di un anno, fino al 2024. Intanto la Juventus ed il Tottenham restano in pressing sul giocatore.

RANIERI PUNGE ANCORA: "A TRIGORIA TROPPA GENTE"

Manuela Arcuri: "De Rossi? se ne va un'altra leggenda della Roma"

AUMENTO - Un altro contratto che dovrà essere rivisto è quello di Lorenzo Pellegrini. Il giovane centrocampista, destinato a diventare il vice-capitano, ha una clausola rescissoria di trenta milioni e lo vogliono molti club di prima fascia. Tra questi l’Inter, che è disposta a offrire 2,7 milioni a stagione per cinque anni al ragazzo, ma Pellegrini vuole rimanere alla Roma, l’ha scelta l’ha fatta quando è tornato.

ATTESA - La Roma aspetta il via libera del Torino per Petrachi e dell’Atalanta per Gasperini all’inizio della prossima settimana. Ma Cairo fa ancora resistenza, nonostante il diesse abbia presentato la lettere di dimissioni. Il presidente granata spera di spuntare un risarcimento. Ieri Petrachi ha detto: «La Roma? Non ho deciso totalmente quello che farò. Sono stato molto chiaro, dicendo al presidente che a fine campionato avrei fatto delle scelte. Chi dice certe cose non dice la verità, a fine campionato farò delle scelte, mi auguro che vengano condivise e accettate. Nessun incontro con la Roma? No». Anche Percassi è molti irritato per la decisione presa da Gasperini di andare alla Roma e si preannuncia un braccio di ferro pesante. Ma entrambi i professionisti hanno preso le loro decisioni e faranno valere le loro ragioni. 

Leggi il resto dell'articolo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Ranieri: "De Rossi titolare contro il Parma"

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina