Emerson: “Sarri? Forse avrebbe fatto meglio a rimanere al Chelsea”
© Getty Images
Calciomercato
0

Emerson: “Sarri? Forse avrebbe fatto meglio a rimanere al Chelsea”

Il terzino racconta l’addio del nuovo tecnico della Juventus: “Ragioni personali lo hanno spinto in Italia, ma la seconda stagione poteva essere ancora più positiva. Io in bianconero? Non ho ricevuto nessuna chiamata”

ROMA - "La nostra è stata un'ottima stagione, per lui era la prima in Inghilterra, in Premier, ma siamo finiti terzi, abbiamo vinto l'Europa League e siamo andati in finale di Coppa di Lega. Penso abbia fatto un buon lavoro ma forse è come ha detto lui, voleva tornare in Italia per stare più vicino alla sua famiglia". Emerson Palmieri, intervistato dalla Espn Brazil, commenta così la scelta di Sarri di lasciare il Chelsea dopo una sola stagione e accettare la panchina della Juve. "Forse sarebbe stato meglio per lui rimanere, dopo una prima stagione positiva la seconda poteva essere ancora meglio, ma ci sono ragioni personali che lo hanno spinto a tornare in Italia e poi è andato in un grande club come la Juve". E ai bianconeri è stato accostato lo stesso Emerson. "Sono felice qui, non ho ricevuto alcuna chiamata e sono concentrato sul Chelsea", si limita a dire il 24enne esterno italo-brasiliano, che racconta anche del congedo di Eden Hazard sulla chat di Whatsapp: "Ci ha scritto 'grazie ragazzi, vi adoro'. E poi è comparsa la scritta 'Eden Hazard ha lasciato il gruppo'. È stato strano". (Italpress)

Juve, tre assi per Sarri

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina