Lazio, per la difesa spunta il gigante Vavro

Il centrale del Copenaghen costa circa 10 milioni. Lascia la Danimarca e punta allo sbarco in Serie A
Lazio, per la difesa spunta il gigante Vavro
TagsCalciomercatoLaziovavro

ROMA - Dalla Slovacchia è spuntato un difensore gigantesco. Si chiama Denis Vavro, misura 1 metro e 93 centimetri, lo paragonano a Skriniar dell’Inter per il fisicaccio e accanto a lui gioca in nazionale: Skriniar a sinistra, Vavro a destra nella difesa a quattro. Denis ha 23 anni, è sotto contratto con il Copenaghen fino al 2022. Lascia la Danimarca, prepara il salto in uno dei campionati top, costa tra i 10 e i 12 milioni. In Italia è seguito dall’Atalanta e dalla Samp, il suo profilo è stato associato alla Roma. In Slovacchia hanno aggiunto il nome della Lazio alle pretendenti. Vavro è classe 1996, ha compiuto 23 anni il 10 aprile, nell’ultima stagione ha giocato 50 partite tra campionato (25 nella Superligaen danese) e Coppe (6 presenze in Europa League, ha segnato nelle qualificazioni).

Lazio, il poker di Inzaghi: mercato per la Champions
Guarda la gallery
Lazio, il poker di Inzaghi: mercato per la Champions

Lazio, caccia ai difensori

La Lazio è a caccia di due-tre colpi in difesa. Due considerando la partenza di Wallace e la sostituzione di Radu, tre se andrà via anche Bastos. Vavro è un giovane molto promettente, si parla bene di lui. E’ gigantesco, svetta sui palloni alti (ma questo è ovvio), è scattante nonostante il fisico bestiale, gioca d’anticipo. Ha un tackle tagliente, lo aziona in accelerazione. Ha un buon lancio e un buon tiro. La storia. Ha iniziato a giocare nello Zilina, squadra slovacca, è la stessa in cui ha mosso i primi passi calcistici Skriniar. Vavro vuole seguire le orme dell’interista, è in attesa della chiamata giusta. Martin Petras, uno dei suoi manager, ha aperto all’arrivo in serie A nei giorni scorsi: «Vavro interessa particolarmente in Italia... Ha giocato regolarmente a Copenhagen e ora ha bisogno di trasferirsi in un campionato migliore».

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Lazio: Inzaghi mette nel mirino Zoff, diventerà l'allenatore più presente
Guarda la gallery
Lazio: Inzaghi mette nel mirino Zoff, diventerà l'allenatore più presente

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti