Napoli, senti Krol:
© ANSA
Calciomercato
0

Napoli, senti Krol: "Forse Koulibaly è più forte di me"

L'olandese ex dei partenopei: "Il mio era un altro calcio, ma io non ho mai segnato di testa. James-Lozano? Dovessero arrivare entrambi sarebbe una grande squadra. Milik si confermerà ad alti livelli"

NAPOLI - "Napoli? Eccezionale, non mi aspettavo una festa per i miei 70 anni e sono felicissimo di incontrare vecchi amici". Così Rud Krol, olandese ed ex calciatore dei partenopei, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte nel corso di Marte Sport Live. "A Napoli mi capita spesso di non pagare - prosegue Krol -, non solo in gioventù, ma anche oggi. Koulibaly-Manolas? È una coppia diversa rispetto a quella composta da me e Ferrario, ma anche perchè il Napoli oggi gioca in maniera diversa, sono due momenti impossibili da paragonare. Koulibaly forse è più forte di me perchè io non ho mai segnato di testa. Ancelotti? È il suo secondo anno al Napoli e sarà molto importante: conosce la squadra e sa di alla perfezione di cosa ha bisogno l'organico. A centrocampo, però, c'è il vuoto lasciato dalla cessione di Hamsik, non ce un altro giocatore di quel reparto in grado di segnare 10 gol a stagione".

Napoli-Manolas, è fatta: alla Roma 34 milioni, oltre a Diawara

Napoli, ADL benedice la coppia Manolas-Koulibaly

"Futuro a Napoli? Mi piacerebbe fare il dirigente"

Krol, inoltre, si sofferma su un altro nome caldo del mercato partenopeo: "James Rodriguez? Ancelotti lo conosce bene e sono certo che sarà una squadra forte, dovesse arrivare anche Lozano si potrà fare la differenza: è un giocatore particolare che segna e fa segnare. C'è anche Milik che è stato molto sfortunato: ha iniziato bene ma poi ha subito due infortuni gravi. Sono sicuro che quest'anno lo rivedremo ad alti livelli, può giocare sia da punta centrale che da seconda. Sarà una stagione diversa, Ancelotti ha fatto esperienza dei tanti punti persi con le piccole nello scorso campionato". In conclusione l'olandese parla del suo futuro, che potrebbe essere anche da dirigente: "Mi piacerebbe farlo qui a Napoli, anche l'allenatore, ma Ancelotti può stare tranquillo: mi divertirò a veder giocare il Napoli".

Manolas cerca casa a Napoli

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina