De Ligt alla Juventus, l'annuncio lunedì
© Getty Images
Calciomercato
0

De Ligt alla Juventus, l'annuncio lunedì

Pronto il blitz in casa Ajax, ormai definita la trattativa: 75 milioni ai Lancieri, 12 al nuovo difensore

La Juve va da De Ligt. La Juve va ad Amsterdam per chiudere. Il traguardo si avvicina, basta attendere lo spazio del weekend. Due giorni di respiro (sicuri che sarà così?) per il direttore dell’area sportiva, Fabio Paratici, prima del blitz in casa Ajax per sistemare gli ultimi dettagli dell’affare che porterà il difensore-gioiello in bianconero. L’obiettivo era di chiudere il discorso entro la fine di questa settimana ma alla Continassa sono ormai tranquilli perchè la maggior parte del lavoro è stata fatta. La chiave era trovare in fretta l’intesa con Matthijs per respingere il probabile estremo tentativo del Paris Saint Germain di far saltare il banco. E, infatti, Paratici e Mino Raiola hanno annodato l’intesa venendosi reciprocamente incontro. La Juve ha raggiunto quota 12 milioni di ingaggio, componendoli attraverso una parte fissa da 7,5-8 milioni più bonus per toccare il livello richiesto dall’agente di De Ligt, che era partito da 12 milioni fissi più bonus. Il jolly è stato l’inserimento di una clausola rescissoria da 150 milioni, a salire negli anni, come proposto da Raiola.

Juve, ecco quanto costerà De Ligt

Tutto a posto, dunque. Ora resta soltanto il fronte Ajax da sistemare ma da questo punto di vista la Juve non teme sorprese. Troppo forte il rapporto tra i club, troppo stretto il legame anche politico tra il presidente Agnelli e il direttore generale Van Der Sar a livello di Eca per trovare intoppi sul rettilineo d’arrivo dell’affare. E allora niente missione ieri in Olanda per Paratici, rimasto a Milano per stringere per il talento romanista Luca Pellegrini. Il viaggio ad Amsterdam potrà tranquillamente svolgersi da lunedì. A inizio settimana, dunque, partirà il confronto con i Lancieri, guidato da Raiola, di casa all’Ajax. Il club olandese, fiutando l’asta con Barcellona e Paris Saint Germain, era partito da 80-90 milioni, sperando che la quotazione del ragazzo esplodesse ulteriormente. Dopo che il Barça ha virato su De Jong, l’altro gioiellino della casa, dopo che il Psg si è fermato in una sorta di impasse, la Juve può andare a dama con un esborso intorno ai 75 milioni, cifra che non scontenta certamente l’Ajax. Come per l’ingaggio, anche su questo fronte della trattativa ci sarà una parte fissa, stimabile in 65-67 milioni, cui aggiungere i soliti bonus, pari a una decina di milioni.

Leggi il resto dell'articolo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina