Lukaku all'Inter: tutte le cifre dell'affare
© Getty Images
Calciomercato
0

Lukaku all'Inter: tutte le cifre dell'affare

Il viaggio di Ausilio ha chiarito: i 75 milioni al cambio sono 83,4. Si ragiona sul prestito oneroso, l'ingaggio per il giocatore è da top player: 45 milioni in cinque anni

LUGANO - L’Inter ha capito che la trattativa per Romelu Lukaku è in salita e vuole procedere «con moderazione e grande attenzione». Il viaggio a Londra del ds Ausilio, che si è incontrato con Woodward, è stato utile per capire le richieste dei Red Devils, ancora superiori rispetto a quelle che erano filtrate nei giorni precedenti: non 75 milioni di euro, ma 75 milioni di sterline ovvero oltre 83,4 milioni di euro.

Inter-Lukaku: le cifre

Il dirigente nerazzurro ha registrato la richiesta e non ha avanzato una proposta ufficiale. Ha solo provato a capire se il club di Manchester è disposto ad aprire a un prestito oneroso con un obbligo d’acquisto, magari dopo 12 mesi, per una cifra importante e da pagare in un paio di rate. Il tema è stato appena accennato e verrà dibattuto nelle prossime settimane. Siamo alle battute iniziali, ma il faccia a faccia di ieri intanto è stato utile per aprire un canale e per memorizzare alcune cifre: lo United, che lo ha pagato 75 milioni di sterline nel 2017, lo ha a bilancio per poco più di 45 milioni di sterline e dunque la cifra necessaria per l’eventuale prestito annuale non potrà essere inferiore a 17 milioni di euro ovvero l’ammortamento. Già un bell’impegno al quale va aggiunto l’ingaggio già stabilito dal calciatore con l’Inter ovvero un quinquennale da 7,5 milioni più bonus (totale 9). 

Dzeko, Lukaku, Icardi: il punto di Andrea Ramazzotti

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina