Atalanta, Masiello:
© Bartoletti
Calciomercato
0

Atalanta, Masiello: "Felice di giocare la Champions a San Siro"

Il difensore: "Dobbiamo affrontare il ritiro senza avere un macigno nella testa. Muriel? Prima lo temevamo, ci ha sempre fatto gol. Agevolati dalla permanenza di Gasperini"

CLUSONE - Dal ritiro di Clusone, il difensore e veterano dell'Atalanta Andrea Masiello fa sapere: "Questo è sicuramente un ritiro diverso, dal sapore diverso, lo sappiamo. Lo dobbiamo affrontare però senza avere il macigno della Champions nella testa". La massima competizione continentale verrà affrontata a San Siro: "Da un lato siamo felici, giocheremo vicino a casa, e questa è un'ottima cosa per l'aspetto organizzativo, per gli spostamenti e per il recupero fisico e mentale. Il parere contrario dei tifosi di Milan e Inter? Ognuno la vede a modo suo, non mi permetto di giudicare. Noi siamo contenti perché Inter e Milan ci sono venute incontro, un gesto importante". Altro campionato, altra storia: "Sarà una lotta aperta fino alla fine, sappiamo che le squadre si rinforzeranno. E inoltre avranno un occhio di riguardo verso di noi che da tre anni siamo la sorpresa d'Italia".

Luis Muriel è giunto a rinforzare l'attacco: "E' un giocatore che temevamo, e tra l'altro ci ha fatto sempre gol. Speriamo che adesso il nostro attacco sia ancora più prolifico". La difesa resta un punto di forza degli orobici: "Chi ha giocato nello scorso campionato ha dato il suo contributo alla grande. Qui si pensa con il 'noi'. Siamo inoltre agevolati nel continuare a giocare con Gasperini".

Lo scudetto 2006 resta all'Inter. Atalanta in Champions a San Siro

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina