Lecce, le mosse per arrivare ad Yilmaz
© EPA
Calciomercato
0

Lecce, le mosse per arrivare ad Yilmaz

In attesa del turco resta in standby l'operazione legata a Ciano

LECCE - Il Lecce vuole Yilmaz, Yilmaz vuole il Lecce. Detta così sembra semplice, ma il matrimonio si presenta complesso per i motivi più volte evidenziati. L'operazione è da circa 6 milioni complessivi (l'offerta di Meluso è: triennale da 4.5 in tutto e indennizzo al club di almeno un milione e mezzo) e per il colpo dell'estate emergono diversi indizi. Il primo: il Lecce avrebbe cercato e trovato un interprete dal turco all'italiano. Una mossa rivolta a facilitare la comprensione reciproca con lo staff di Liverani. Altro punto: il mercato del Lecce dipende da Yilmaz. Gli attaccanti al momento sono tre e dovranno essere cinque. Arriveranno una prima punta e una seconda, per cui l'obiettivo complementare a Yilmaz sarebbe Ciano (che ha l'accordo su tutto). Senza il turco si virerebbe su una prima punta con esperienza in A e un rifinitore (si parla ancora di Farias). Il terzo indizio lo avrebbe dato il diesse Meluso nel corso della presentazione di Lapadula, affermando che i grandi giocatori possono sempre coesistere e che l'ex Genoa può fare anche la seconda punta.

Il Lecce è in Serie A: in città scoppia la festa

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina