De Ligt alla Juve, visite mediche durate sette ore

Il difensore olandese è arrivato in mattinata nella struttura bianconera per i controlli di rito e ne è uscito dopo sette ore. Con lui c'è anche l'agente Raiola
4 min
TagsDe LigtRaiolaJuventus

TORINO – Sono durate sette ore - inclusa una breve pausa pranzo - le visite mediche di Matthijs De Ligt alla Juventus. Il difensore olandese è arrivato allo J Medical di prima mattina e ne è uscito pochi minuti dopo le 16. De Ligt, arrivato ieri sera a Torino, è stato accolto all'ingresso della clinica juventina da un gruppo di tifosi entusiasti.

De Ligt è arrivato al J Medical. Visite mediche durate sette ore
Guarda la gallery
De Ligt è arrivato al J Medical. Visite mediche durate sette ore

Con De Ligt c'è anche Raiola

Sorridente, il non ancora 20enne calciatore, proveniente dall’Ajax, si è fermato intorno alle 8.20 per qualche fotografia e poi è entrato nella struttura per i consueti controlli di inizio stagione. In giornata firmerà un accordo che lo legherà alla Juventus per i prossimi cinque anni. Insieme a De Ligt c’è anche Mino Raiola, agente del giocatore e “deus ex machina” del trasferimento dall’Ajax alla Juve.

Juventus, è De Ligt-mania sui social
Guarda la gallery
Juventus, è De Ligt-mania sui social

Clausola e contratto, le cifre dell'affare

Prima le visite mediche a inizio mattina, poi le fi rme sul contratto che lo renderà un giocatore della Juventus. Non uno qualunque, il più pagato dell'intera squadra, eccezion fatta ovviamente per sua maestà Cristiano Ronaldo: 7,5 milioni netti a stagione per cinque anni più bonus «facili» che lo potranno portare a quota 12 milioni, il fenomeno portoghese ne guadagna 31 di milioni ma appartiene a tutta un'altra categoria. Non solo: De Ligt è anche il secondo calciatore juventino ad avere una clausola rescissoria, che sarà variabile a partire da 150 milioni di euro, quanto basta per assicurare un'eventuale cifra record alla società bianconera ma che resta anche una preziosa via d'uscita per Mino Raiola e il suo gioiello. Il primo a strappare una clausola rescissoria fu Emre Can, l'anno passato, ma la sua da 50 milioni si attiverà solo al terzo anno di contratto. E ancora, le cifre di De Ligt restano da record per quel che riguarda la storia della Juve, diventando con questi 75 milioni (tra parte fi ssa e bonus) per distacco il difensore più caro e terzo giocatore in assoluto alle spalle di Gonzalo Higuain (90 milioni) e il solito Cristiano Ronaldo (100 milioni, più altri 12 di oneri accessori e 5 di contributo di solidarietà Fifa).

Juventus, De Ligt arrivato al Jmedical
Guarda il video
Juventus, De Ligt arrivato al Jmedical


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti