Klopp: “Lovren via da Liverpool? Vedremo…”
© AFPS
Calciomercato
0

Klopp: “Lovren via da Liverpool? Vedremo…”

I Reds e il Chelsea si affronteranno a Istanbul per la Supercoppa Europea. Il tecnico tedesco sul difensore seguito dalla Roma: “Non gioca perché influenzato”

ROMA - "Sono ottimista per questa finale, ce la siamo meritata. Non sarà facile imporsi ma possiamo farcela". Così l'allenatore del Chelsea, Frank Lampard, nella conferenza stampa della vigilia di Supercoppa a Istanbul, parla della sfida ai campioni d'Europa del Liverpool. "Dobbiamo fare di tutto per vincere, sarebbe molto importante per me e per il club. Per domani sceglierò i giocatori più pronti, e io non ho paura di fare giocare i giovani se lo meritano", ha aggiunto il tecnico, reduce da un esordio amaro in Premier League con la sconfitta per 4-0 in casa del Manchester United. "La partita di domenica è stata una vera e propria lezione, servirà ad evitare errori come quelli che, specie in difesa, abbiano pagato molto cari - ha sottolineato ancora Lampard -. Certo dobbiamo fare meglio ma io ho visto anche alcune cose positive". Interrogato sul momento delicato per una squadra che ha perso una colonna come Hazard e non può muoversi sul mercato per il veto Uefa, l'ex bandiera dei Blues ha invitato "a stare tranquilli ed ad avere pazienza, perché una società come la nostra non può fermarsi alle cessioni. Come club abbiamo una mentalità vincente, conta vincere ma per questo bisogna lavorare di squadra". 

Lampard: "Impossibile sostituire Hazard, ma..."

Klopp: “Liverpool costruito per vincere”

"Non siamo al 100% a questo punto, ovviamente, ma questo domani conterà poco in una partita molto importante per tutte e due le squadre. Speriamo di far vedere quello che sappiamo fare. L'anno scorso abbiamo vinto un trofeo, la squadra è costruita per vincere e questo proveremo a fare domani - ha detto Jurgen Klopp -. Con un po' più di fortuna avremmo potuto vincere anche contro il City (nella Community Shield persa ai rigori, ndr). Ora dobbiamo provarci un'altra volta- Il Chelsea è una squadra interessante, la rispetto molto, Lampard ha dimostrato di saper fare un bel calcio. Non sapevo che tutti si aspettano che noi vinciamo domani e non guardo a quello che pensano gli altri. Guardando solo al risultato della partita dei Blues contro lo United non si ha idea di come sia andata in realtà...". "Certamente conosco l'importanza di Istanbul per i nostri tifosi, di quanto conti. Nessuno può dimenticare il 2005 - ha proseguito Klopp -, ma ora siamo nel 2019 e le cose sono diverse, la squadra è diversa anche se altrettanto buona. Spero che anche noi saremo in grado di fare di Istanbul un posto speciale". Infine una battuta su Lovren, che domani non sarà in campo e continua a essere seguito dalla Roma: "Non ci sarà per l'influenza. Se andrà via? Non lo so, vedremo".

Klopp: "Alisson, sensazioni non buone"

Gioca gratis con Mister Calcio Cup - 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!
Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina