Brescia, per Balotelli manca solo l'ufficialità

L'attaccante guadagnerà 1,5 milioni a stagione: rinnovo automatico in caso di salvezza, esordirà con la Juventus alla quinta giornata causa squalifica rimediata in Francia

© EPA

BRESCIA - Mario Balotelli è praticamente un giocatore del Brescia, anche se manca ancora l'ufficialità. Secondo quanto trapela sarebbe stato già raggiunto l'accordo tra il giocatore e il club di Massimo Cellino: il contratto prevederebbe il rinnovo automatico in caso salvezza. Martedì pomeriggio il giocatore dovrebbe essere già agli ordini di Eugenio Corini per il primo allenamento. Dopo la trattativa naufragata col Flamengo, l'attaccante classe 1990 si prepara a tornare nella città in cui è cresciuto. 

I prigionieri del calciomercato: da Zaniolo a Neymar
Guarda la gallery
I prigionieri del calciomercato: da Zaniolo a Neymar

Per l'ufficialità si attende il rientro a Brescia di Cellino da Londra, dove il patron ha guidato l'operazione. Il contratto, perfezionato ieri sera, è così articolato: a salvezza raggiunta dopo il primo anno (ingaggio da 1,5 milioni netti più altrettanti come bonus), scatterebbe il rinnovo automatico, con un contratto biennale da 4.5 milioni di euro netti l'anno. Dettagli che sull'affare emergono piuttosto frammentati visto il totale riserbo anche di Balotelli che ha approfittato di quest'ultimo week end di libertà per un po' di relax al mare. 

Inter, Sneijder si ritira: ecco cosa fanno oggi gli eroi del Triplete
Guarda la gallery
Inter, Sneijder si ritira: ecco cosa fanno oggi gli eroi del Triplete

Supermario è reduce da tre brillanti stagioni in Francia, con le maglie di Nizza e Marsiglia, ma per poter assistere al suo debutto in maglia biancazzurra i tifosi dovranno attendere la quinta giornata di campionato: il motivo è che nell'ultima giornata della scorsa Ligue 1, contro il Montpellier, Mario ha rimediato un'espulsione diretta all'87' per un brutto fallo su Congré, rimediando quattro turni di squalifica. La sanzione rimediata oltralpe è valida anche in Serie A, pertanto l'ex attaccante di Inter e Milan salterà le sfide con Cagliari, Milan, Bologna e Udinese per tornare in campo al Rigamonti il 25 settembre contro la Juventus.

Balotelli al Brescia: l'esordio rimandato a fine settembre
Guarda il video
Balotelli al Brescia: l'esordio rimandato a fine settembre

Commenti