Sampdoria, Defrel torna da Di Francesco

Prestito con obbligo di riscatto per il francese. Ipotesi portiere: Puggioni o Seculin vice Audero
Sampdoria, Defrel torna da Di Francesco© LAPRESSE
TagsSerie ASampdoriaRoma

SAMPDORIA - Gregoire Defrel sta per tornare alla Samp, sempre in prestito (oneroso), come accaduto la passata stagione (12 gol complessivi, di cui uno in Coppa Italia), ma stavolta con obbligo di riscatto. Il club genovese sta lavorando per trovare l’intesa definitiva per una cifra complessiva attorno ai 14 milioni, due pagati subito e il resto al termine della stagione ormai alle porte. Il giocatore conosce molto bene Eusebio Di Francesco, il tecnico che lo ha fatto debuttare con la Roma: sarebbe questo il motivo per cui avrebbe preferito la Samp al Cagliari, dopo che il club sardo è uscito allo scoperto ammettendo l’interesse per l’esterno offensivo della Martinica con passaporto francese.

Di Francesco-Ferrero, alla Sampdoria è subito show
Guarda la gallery
Di Francesco-Ferrero, alla Sampdoria è subito show

Si lavora anche per trovare il vice di Emil Audero: si cerca esperienza ed è per questo che si sta pensando a Christian Puggioni, svincolato dal Benevento, su cui però c’è anche la squadra del presidente Giulini. Attenzione però all’outsider Andrea Seculin, cresciuto nelle giovanili della Fiorentina, di proprietà del Chievo, rientrato dopo un grave infortunio al ginocchio subìto la passata stagione (rottura del crociato).

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DEL CORRIERE DELLO SPORT

Defrel, Sampdoria in pole
Guarda il video
Defrel, Sampdoria in pole

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti