Calciomercato
0

Guardiola: "A gennaio non prenderemo nessuno"

Il tecnico del Manchester City si dice fiducioso dei giocatori a disposizione e non ha richiesto nessun intervento nella sessione di mercato invernale

Guardiola:
© AP

MANCHESTER (Inghilterra) - Nonostante i tanti infortuni subiti in questo inizio di stagione, Pep Guardiola non fa drammi e guarda fiducioso al futuro. A chi gli chiede quali saranno i prossimi colpi del suo Manchester City, infatti, il tecnico catalano risponde: "Credo che a gennaio non prenderemo nessuno". Escluso quindi, per il momento, che il Manchester City possa tornare sul mercato a inizio 2020 anche se le tante defezioni, soprattutto in difesa, hanno 'costretto' Guardiola ad utilizzare Rodri e Fernandinho come centrali di difesa, come visto nella gara contro l'Atalanta. Su questo argomento, Guardiola aggiunge: "La società non mi ha parlato di giocatori che potrebbero esserci utili e di conseguenza non mi aspetto nulla. Le nostre necessità non si limitano a sei mesi ma a un periodo molto più lungo e a gennaio non sono messi in vendita giocatori importanti. Andremo avanti fino al termine della stagione con quelli che abbiamo". Nessun dramma e nessun acquisto tanto per farlo nel mese di gennaio: questa la filosofia vincente di Pep Guardiola e del Manchester City.

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina