Ibrahimovic al Bologna, arriva la svolta: ecco la richiesta di Raiola
© AFPS
Calciomercato
0

Ibrahimovic al Bologna, arriva la svolta: ecco la richiesta di Raiola

Il presidente Saputo vuole portare lo svedese alla corte di Mihajlovic. Raiola ha spiegato che per convincere lo svedese a trasferirsi per un anno e mezzo servono 8 milioni. Diventa decisivo l’intervento degli sponsor

Zlatan Ibrahimovic al Bologna non è più solo un’idea allettante che abita nella testa di Sinisa Mihajlovic, almeno da un paio di settimane è diventata una trattativa in piena regola. Che Joey Saputo proprio in queste ore con la sua presenza a Casteldebole farà il possibile per alimentare. Per più motivi. Il primo: Ibra è un colpo che lo stuzzica, dopo aver portato Didier Drogba ai Montreal Impact. Il secondo: vorrebbe accontentare Sinisa, non avendo dimenticato che solo nel maggio passato gli ha riconsegnato la serie A, che a fine gennaio sembrava lontana due vite. Il terzo: anche Claudio Fenucci e Walter Sabatini si rendono conto di cosa signifi cherebbe per Bologna e il Bologna vestire di rossoblù l’asso svedese, che non aggiungerebbe solo qualità e talento alla squadra, ma consentirebbe di avere anche un ritorno economico estremamente importante a livello di marketing e merchandising, finendo per traghettare il marchio della società anche sui mercati asiatici. C’è di più: con un lavoro capillare da parte della società almeno una parte dell’ingaggio di Ibrahimovic sarebbe pagata dagli sponsor.

Il Bologna vuole Ibrahimovic per un anno e mezzo

Poi ecco una notizia che rende bene l’idea di quella che è la ferma volontà del Bologna sul tema Ibra. A fari rigorosamente spenti, sia per la complessità dell’operazione sia per non voler creare entusiasmi troppo facili, da un paio di settimane Sabatini sta parlando quasi quotidianamente con Mino Raiola, procuratore di Ibrahimovic. E attenzione, qui viene il bello: il responsabile dell’area tecnica del Bologna non sta lavorando per portare Ibra a Casteldebole solo per 6 mesi, ma per 1 anno e sei mesi. Ci pensate, Ibra che gioca un campionato e mezzo con il Bologna sarebbe pazzesco, roba da non credere. E ora leggete la seconda parte della notizia. Volete sapere qual è stata la richiesta che l’entourage di Ibra ha fatto al Bologna per questi 18 mesi? Otto milioni di euro. In pratica su per giù quelli che per lo stesso periodo i Los Angeles Galaxy sarebbero pronti a mettere a disposizione dello svedese per convincerlo a restare in Mls. Il punto è che Ibra sembra deciso a lasciare gli States, essendosi messo in testa di chiudere la sua meravigliosa carriera in Europa, meglio se in Italia o in Spagna.

Ibra al Bologna, la richiesta di Raiola

Il fatto che Raiola abbia fatto una proposta al Bologna vuole dire che per certi versi Ibra sta prendendo anche in considerazione l’idea di poter rispondere sì alla chiamata di Sinisa, «se alla fine dovessi scegliere il Bologna, lo farei per lui», la puntualizzazione dell’asso svedese, è evidente che nelle prossime settimane Fenucci e Sabatini verificheranno fino a che punto Ibrahimovic e Raiola sarebbero disposti ad abbassare le proprie pretese, anche se è intuibile che non scenderanno molto sotto gli 8 milioni. Caso mai, proprio l’arrivo di Saputo a Bologna consentirà di fare valutazioni importanti in questo senso, magari anche andando alla ricerca di soluzioni per sponsorizzare l’affare. Come dire: il chairman avrà colloqui con il suo capo azienda a Casteldebole, con lo stesso Sabatini e probabilmente anche con Christoph Winterling, il direttore marketing del club rossoblù. Certo, Saputo parlerà anche con Sinisa, che gli ribadirà (avendoglielo già detto) quanto sarebbe importante Ibra per il Bologna, convinto com’è che nonostante i suoi 38 anni lo svedese farebbe ancora il fenomeno nel nostro campionato. Perché la verità è una: Sinisa e Ibra hanno addosso le stesse ambizioni e tutto quello che fanno vogliono farlo da grandissimi. Ecco il motivo per il quale proprio SinisOne mette Zlatan davanti a tutti per quanto riguarda il mercato degli attaccanti, e per il momento non vuole neanche prendere in considerazione eventuali altre soluzioni, credendo di poter convincere Ibra a scegliere il Bologna come l’ultima squadra del suo straordinario percorso.

De Laurentiis: "Ibrahimovic al Napoli mio desiderio, dipende da lui"

Gioca gratis con Mister Calcio Cup - 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!
Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina