"Mbappé scelse il Psg, affermando che il Real Madrid lo avrebbe aspettato"

Il presidente del Monaco Vadim Vasilyev racconta: "Mi confidò questa sua sensazione. Mi disse che era troppo giovane per lasciare il suo Paese e che non si sentiva ancora pronto per i Blancos"
"Mbappé scelse il Psg, affermando che il Real Madrid lo avrebbe aspettato"© AFPS
TagsMbappépsgmonaco

MONACO (Principato di Monaco) - "Kylian Mbappé mi disse: 'Dentro di me sento che è troppo presto, ho giocato un solo anno nel mio Paese, sono parigino e non voglio lasciare la Ligue 1 in questo modo. Voglio diventare un grande un giocatore qui e ho una sensazione: il Real Madrid mi aspetterà'". Sono le parole di Vadim Vasilyev, presidente del Monaco, l'ex squadra di Mbappé, rilasciate a Telefoot e che ripercorrono il grande affare di mercato tra il club del Principato ed il Paris Saint-Germain nell'estate del 2017. Prosegue il patron russo: "Gli risposi che sarebbero stati loro a bussare alla sua porta e che sarebbe stato acclamato da tutto il Bernabeu. Non ha bisogno di conferme, Kylian è cresciuto, ha acquisito notorietà e potere, ma è lo stesso di sempre. Sta male quando non gioca".

Psg, Mbappè sembra...LeBron James
Guarda il video
Psg, Mbappè sembra...LeBron James

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti