L'Inter corre ai ripari sul mercato: tutti i nomi per gennaio

Le prime scelte hanno rinnovato da poco con Genoa e Udinese. Il Barcellona congela Vidal. C'è Darmian

© Getty Images
Andrea Ramazzotti

All’apertura del mercato di gennaio mancano poco meno di due mesi, ma è già chiaro che qualcosa l’Inter farà. Anzi, più di qualcosa sentendo le parole di Conte, mentre la dirigenza mantiene un profilo più basso anche perché con i maxi investimenti estivi il budget messo a disposizione della proprietà non solo è stato finito, ma addirittura è stato sforato. Per andare oltre bisognerebbe cedere qualcuno o avere la certezza che il Psg riscatti Icardi (può esercitare la sua opzione entro il 30 maggio; anticiperà a gennaio chiedendo uno scontro rispetto ai 70 milioni pattuiti?). Ecco tutti i nomi nella lista di Ausilio per gennaio.

ARTURO VIDAL

Per il centrocampo si era pensato a Vidal che però adesso sta giocando più spesso nel Barcellona. I blaugrana intendono cedere Rakitic e non far partire il cileno. Tanto meno in prestito. L’Inter dice di no a investimenti importanti su ultra trentenni. Soprattutto su un profilo come quello di Arturo che non mette tutti d’accordo.

Inter, clamoroso crollo a Dortmund: da 0-2 a 3-2, Hakimi show!
Guarda la gallery
Inter, clamoroso crollo a Dortmund: da 0-2 a 3-2, Hakimi show!

 

RODRIGO DE PAUL

Nelle ultime settimane le attenzioni nerazzurre sono tornate a concentrarsi a Udine dove c’è Rodrigo De Paul, ex esterno offensivo, adesso mezzala di qualità. E’ lui in cima alla lista: Conte lo stima, idem il vice presidente Zanetti, sempre più spesso accanto al tecnico. L’operazione non è facile perché, forte del recente rinnovo di contratto, per la sua stella Pozzo chiede 30-35 milioni. Tantissimi per i conti nerazzurri. Con la formula del prestito con obbligo di riscatto, però, un’intesa si può trovare.

 

NEMANJA MATIC

Il forte centrocampista - obiettivo decisamente più alla portata rispetto alla rivelazione viola Castrovilli, il cui acquisto a gennaio appare impossibile - pare diretto negli Emirati Arabi e non esalta il tecnico che lo ha avuto al Chelsea.

 

CHRISTIAN KOUAME

Serve un vice Lukaku e il ritorno di Sanchez (ma quando sarà di nuovo al top?) da solo non basta. Politano si sacrifica, ma non è una seconda punta. Servirebbe un giocatore polivalente, in grado di fare un po’ tutto là davanti. Kouame del Genoa, anche lui fresco di rinnovo, è un’idea, un’operazione che visti i buoni rapporti con Preziosi potrebbe essere conclusa inserendo un giocatore (lo stesso Politano?).

 

ANDREA PETAGNA

L'idea nuova per l'attacco e per un affidabile vice Lukaku potrebbe essere Petagna anche se la Spal in classifica è messa male e non è detto che faccia partire il suo bomber.

Da non perdere





Commenti