Milan, Borini in uscita: c'è il Torino
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Milan, Borini in uscita: c'è il Torino

Prima però i granata devono provvedere alla cessione di uno tra Zaza e Falque

MILANO - Il Milan guarda al mercato di gennaio con preoccupazione mista a necessità. Qualcosa dovrà accadere anche in uscita: Kessie non è contento, il suo club forse meno, e ci sono i margini per poter riallacciare contatti che erano già stati impostati la scorsa estate (Wolverhampton in testa). Da valutare altre situazioni (Biglia in scadenza, Rodriguez), di sicuro nella lista dei partenti c’è Fabio Borini.

L’attaccante multiuso classe 1991 ha la valigia pronta. E’ fuori dai giochi, non ha il minimo spazio, ha intuito che la sua esperienza in rossonero è ai titoli di coda. Nelle ultime ore il Torino ha mandato segnali importanti: è un profilo che piace a Mazzarri, soprattutto per la sua duttilità, ci sono i margini per impostare l’operazione. Il contratto breve (ricordiamo che dal prossimo febbraio, in assenza di rinnovo ormai improbabile, Borini potrà firmare con chiunque) aiuta. Ma ci sono condizioni che il Torino deve rispettare, ovvero la necessità di piazzare un paio di esuberi, in questa lista sono finiti sia Zaza che Iago Falque, evidentemente non più al centro delle strategie granata.

Milan, spunta l'idea Kean

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DEL CORRIERE DELLO SPORT

Gioca gratis con Mister Calcio Cup - 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!
Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina