Haaland, nel suo contratto c'è una clausola rescissoria da 20 milioni

Secondo quanto riportato dalla Bild, un trasferimento a gennaio dell'attaccante norvegese potrebbe essere agevolato

© Bongarts/Getty Images

ROMA - L'indiscrezione arriva dalla Bild, uno dei quotidiani principali in Germania: Erling Haaland, uno dei giovani più interessanti del panorama europeo, potrebbe lasciare il Salisburgo a gennaio per soli 20 milioni di euro, grazie a una particolare clausola rescissoria attivabile solo nella sessione di calciomercato invernale. Se la cifra fosse confermata, si tratterebbe di una vera occasione viste le cifre circolate fino a questo momento per la presunta valutazione del suo cartellino (dai 50 ai 100 milioni). D'altronde sul 19enne norvegese hanno messo gli occhi tutti i top club europei, dal Real Madrid e la Juventus, passando per il Chelsea, l'Arsenal e il Manchester United, fino ad arrivare al Borussia Dortmund. Chiaramente se dovesse esserci realmente una clausola rescissoria da 20 milioni, tutti i club si preciterebbero sul ragazzo per cercare di convincerlo a lasciare Salisburgo già a gennaio, in modo tale da risparmiare un sacco di soldi e assicurarsi colui che da tutti è considerato il centravanti del futuro (e che anche nel presente non è niente male).

Clausola da 20 milioni nel contratto di Haaland

In Germania sono certi che sarà il Borussia Dortmund - alla ricerca di un nuovo attaccante per stessa ammissione dell'ad Hans-Joachim Watzke - ad approfittare prima degli altri della situazione favorevole. In Inghilterra invece sono sicuri che il desiderio di Haaland sia quello di giocare in Premier League, così come fece il padre. In corsa anche la Juventus, che già in estate aveva provato ad avvicinarsi al ragazzo, ricevendo però un "no" in cambio. Da quel momento la crescita del gigante di 194 centimetri non si è mai fermata: dopo essere arrivato a Salisburgo nel gennaio 2019 per 5 milioni dal Molde, ora la sua valutazione si è decuplicata. Merito dei suoi 27 gol in 20 partite giocate in stagione, 8 di questi in 5 gare di Champions League.

Commenti