Calciomercato
0

La Juve saluta Mandzukic: "Grazie per questi anni fantastici"

Si legge nel comunicato diramato dal club bianconero: "Ha contribuito non poco a numerosi successi. C'è il suo marchio in ognuno dei nove trofei conquistati nell'ultimo quadriennio"

La Juve saluta Mandzukic:
© Juventus FC via Getty Images

TORINO - La Juventus saluta Mandzukic dopo "quattro stagioni vissute da protagonista - recita il comunicato del club bianconero -, con tanti gol bellissimi e decisivi. Mario Mandzukic, che saluta la Juventus per continuare la sua avventura in Qatar, all'Al-Duhail, è stato un giocatore importantissimo nel suo quadriennio bianconero, contribuendo non poco alla costruzione dei numerosi successi della Juve. L'attaccante croato lascia la Juventus dopo aver messo in bacheca 9 trofei: 4 Scudetti, 3 Coppe Italia e 2 Supercoppe Italiane. E in ogni singola coppa alzata al cielo c'è stato il suo marchio, mettendo dentro un pallone oppure sgomitando nelle diverse avversarie per liberare spazi per i compagni. Super Mario ha indossato con orgoglio, carisma e senso di appartenenza in 162 occasioni la nostra maglia, segnando 44 reti: 31 in campionato, 2 in Coppa Italia, 1 in Supercoppa Italiana e 10 in UEFA Champions League, compreso il fantastico gol di Cardiff nella finale contro il Real Madrid. Superare i portieri avversari è sempre stato il suo mestiere, fin da quando si è infilato per la prima volta le scarpette da calcio".

Mandzukic è in Qatar

Ufficiale: Mandzukic lascia la Juve e vola in Qatar

Juve, il comunicato: "Grazie Mandzukic"

Prosegue la nota della Juventus: "Il colpo di testa è la grande specialità della casa, ma è la freddezza all'interno dell'area di rigore di destro e sinistro che l'ha reso una delle punte più complete in circolazione. Un calciatore poliedrico, che alla Juventus si è anche inventato attaccante di fascia per le esigenze della squadra. Facendo bene, benissimo, e creando stupore in tutti tifosi che pensavano fosse un uomo da area di rigore e basta. Alla prima partita ufficiale, fa subito gol: dall'altra parte del mondo, a Shanghai, apre le marcature nel match contro la Lazio in Supercoppa Italiana. E alza subito una coppa, la prima di una lunga serie. La stagione d'esordio è quella dove segna di più: 13 reti in 36 gare ufficiali, mentre quella successiva (2016-2017) è quella dove gioca più partite, disputando 50 presenze totali (con 11 centri). Nelle ultime due mette a segno 20 gol, equamente distribuiti tra l'annata 2017-2018 e 2018-2019 (in questa, 7 dei 9 gol segnati in Serie A li ha firmati in casa), rispettivamente in 43 e 33 match. Mario Mandzukic è il giocatore croato che ha segnato più reti in Serie A con la maglia della Juventus (31). Ma, soprattutto: 16 di questi sono stati realizzati sul risultato di 0-0. Questo dato, da solo, fa capire quanto sia stato importante. Grazie per questi fantastici anni, Marione. E in bocca al lupo!" conclude la Juventus sul proprio sito.

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina