Calciomercato
0

Solskjaer: "Young all'Inter? Mi serve qui, parlerò con lui"

Il tecnico dei Red Devils: "Ashley si è dimostrato un ottimo capitano in questa stagione. È stato molto professionale e concentrato, per cui non penso che si farà condizionare dalle speculazioni"

Solskjaer:
© Getty Images

MANCHESTER (INGHILTERRA) - "Ashley Young è un nostro giocatore e il nostro capitano. Le voci di mercato vanno gestite e se ci sarà bisogno, io e lui parleremo. Non abbiamo tanti giocatori pronti e in forma e abbiamo bisogno di quelli che lo sono". Così Ole Gunnar Solskjaer, tecnico del Manchester United commenta le voci che vorrebbero il calciatore inglese a un passo dall'Inter. Il classe '85 è in scadenza di contratto e vorrebbe raggiungere i nerazzurri già in questa finestra di mercato. Solskjaer, lascia però intendere di non volersene privare: "Ashley si è dimostrato un ottimo capitano in questa stagione. È stato molto professionale e concentrato, per cui non penso che si farà condizionare dalle speculazioni. Più chance che vada via adesso oppure a giugno? Ashley ha fatto benissimo per questo club, vediamo quale sarà la situazione a febbraio".

Allegri in pole per sostituire Solskjaer al Manchester United

Solskjaer in Portogallo per Bruno Fernandes

Solskjaer deve fare i conti con gli infortuni di Maguire, McTominay e Pogba. Infortuni che costringono i Red Devils a cercare delle alternative sul mercato. A tal proposito il tecnico norvegese è stato interrogato sul suo viaggio in Portogallo per osservare da vicino Bruno Fernandes. Solskjaer non si sbilancia: "Andiamo a vedere delle partite tutte le volte e dove sono andato è irrilevante. Mi chiedete di un giocatore che appartiene a un altro club e non posso parlarne".

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina