Pescara, avanti con Legrottaglie

Il club conferma l'ex tecnico della Primavera, subentrato al dimissionario Zauri, dopo la gran vittoria all'esordio di Pordenone

© Getty Images

PESCARA - A 48 ore dalla vittoriosa gara di Udine con il Pordenone, i dirigenti del Pescara hanno sciolto le riserve. A guidare i biancazzurri sarà ancora Nicola Legrottaglie che era stato promosso la settimana scorsa sulla panchina della prima squadra dopo le dimissioni di Luciano Zauri. Dopo il successo in terra friulana che era coinciso con la prima da allenatore in B per l'ex giocatore di Juventus e Nazionale, la società, dopo un breve periodo di riflessione, ha deciso di proseguire con il trainer originario di Gioia del Colle (Bari), e che dunque guiderà la squadra lunedì prossimo nel posticipo casalingo con il Cosenza alle 21 allo stadio Adriatico.

Commenti