Juventus
0

Capello: "Alla Juve ho chiesto Messi"

Clamorosa rivelazione di mercato dell'ex tecnico bianconero

Capello:
© EPA

ROMA - Fabio Capello racconta un singolare episodio avvenuto sulla panchina della Juventus durante l'edizione 2005 del Trofeo Gamper e che riguarda Lionel Messi. Alla guida del Barcellona c'era l'olandese Rijkaard e Capello rivela: "Dopo 20 minuti avvicinai Rijkaard, che è stato un mio giocatore al Milan, e gli ho chiesto se potesse prestare Messi alla Juventus per un anno. Un giocatore di 18 anni capace di giocare con una qualità e una personalità fuori dal comune davanti a 90mila spettatori non lo avevo mai visto. Allora andai dalla mia panchina alla sua, ma lui mi disse di no perché avevano tre stranieri"

Capello: "Quando chiesi Messi per la Juventus..."

Capello: "Lautaro come Suarez"

Fabio Capello dice la sua anche sull'attaccante dell'Inter, Lautaro Martinez, paragonandolo ad un grande centravanti, ancora del Barcellona, come Luis Suarez: "Lautaro ha qualità impressionante, tanta velocità ed è bravo nel tiro e nel colpo di testa. Appena riceve il pallone è rapidissimo e la velocità con la quale si gira per tirare altrettanto. Ha lo stesso stile di Suarez, corre come lui e ha molta qualità".

Capello: "Lautaro? Sembra Suarez"

"In Italia vogliono giocare tutti come Guardiola"

"In italia tutti vogliono giocare come Guardiola, ma lui è 10 anni avanti. Non c'è più il tiki-taka, il Manchester City gioca in verticale e cerca sempre di entrare nell'area avversaria. In Italia vogliono giocare come Guardiola 10 anni fa, sto facendo una battaglia ma non c'è niente da fare perché non capiscono" ha aggiunto Capello, tra i protagonisti al Bifs 2020, la quarta edizione del Bilbao International Football Summit, intervistato dal giornalista di Efe Luis Villarejo. 

Capello: "In Italia copiano il tiki-taka di Pep, siamo 10 anni indietro"

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta