Calciomercato
0

Juve, scoppia un altro caso: la mamma spinge Rabiot in Premier

Il francese è in Costa Azzurra mentre il suo entourage medita l’addio alla Juve a fine stagione 

Juve, scoppia un altro caso: la mamma spinge Rabiot in Premier
© Getty Images

Sono tornati quasi tutti. Lunedì Cristiano Ronaldo ha inaugurato il controesodo, martedì sono arrivati Wojciech Szczesny e Matthjis de Ligt, mercoledì Sami Khedira e Blaise Matuidi, giovedì i tre brasiliani Danilo, Douglas Costa e Alex Sandro. All'appello mancano ancora Gonzalo Higuain (in Argentina) e Adrien Rabiot (in Costa Azzurra). Ma se dei tormenti del Pipita si continua a parlare ormai da tempo, con l'argentino che non ha ancora sciolto le riserve riguardo una data di rientro per quanto sia possibile che pure lui torni alla base a stretto giro di posta, tra Francia e Inghilterra rimbalzano voci sempre più concrete sul fatto che pure Rabiot stia decidendo di lasciare già la Juve. Al di là del fatto che possa tornare a Torino oggi, domani o prendersi ancora qualche giorno prima di rientrare alla base, considerando anche come non ci sia ancora una data limite entro la quale rispondere alla chiamata della Juve partita domenica scorsa.

Rabiot, la mamma lo spinge verso la Premier

Il 2020 aveva proposto un Rabiot capace di prendersi gradualmente sempre più spazio a discapito di Blaise Matuidi, ma l'ascesa non è in ogni caso stata sufficiente per trasformare in mezzo pieno il bicchiere di questa sua prima stagione in bianconero. Anzi, lo stop forzato dell'attività è servito a mamma Veronique anche di tirare già le somme, i conti dal punto di vista dell'entourage di Rabiot non tornano. Così sono già ripartite le grandi manovre per voltare subito pagina. Guardando con decisione al ricco mondo della Premier League, forse unico campionato in questo momento dove poter trovare società in grado di soddisfare le richieste economiche del centrocampista francese, garantendo anche un progetto tecnico di primo piano.

L'Everton interessato a Rabiot

La prima pista porta dritta all'Everton di Carlo Ancelotti. Che non a caso aveva provato a sfruttare la delusione di Rabiot già a gennaio, andando però a sbattere contro la volontà della Juve di continuare a insistere sull'ex Psg. Una situazione che ora sta cambiando, l'effetto Coronavirus costringe a valutare ogni situazione anche in uscita, soprattutto per chi gode di un ingaggio da top player pur non avendo dimostrato di esserlo con continuità almeno in bianconero: Rabiot guadagna 7 milioni netti più bonus, stipendio zavorrato anche dalle mensilità congelate in questa stagione e potenzialmente da spalmare sul prossimo esercizio. [...]

Leggi l'articolo integrale sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Juve, Sarri "aspetta" sei stranieri

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina