Ibrahimovic all'Hammarby? Il ds Jansson: "Penso di sì"

In un'intervista all'Expressen, il dirigente del club svedese è ottimista per il giocatore del Milan: "Credo sia molto probabile, ma deciderà Zlatan"

STOCCOLMA (Svezia) - L'allenamento con l'Hammarby per Zlatan Ibrahimovic potrebbe essere stato solo il primo passo. Sì, lo svedese sta tornando al Milan, rispetterà la quarantena e poi si metterà a disposizione di Stefano Pioli, ma per quanto riguarda il suo futuro è sempre tutto in bilico. Lo stesso attaccante aveva ammesso in passato di voler valutare il da farsi, capire bene come proseguire la sua carriera.

Milan, Ibrahimovic ancora in campo: altro allenamento con l'Hammarby
Guarda la gallery
Milan, Ibrahimovic ancora in campo: altro allenamento con l'Hammarby

Ibrahimovic, futuro all'Hammarby?

E secondo quanto riportato dal club di cui è co-proprietario, sembra che una delle opzioni possa essere proprio quella di continuare a giocare nella sua Svezia. Nel suo Hammarby. Questo almeno è quello che ha detto il direttore sportivo della società, Jesper Jansson, ai microfoni dell'Expressen: "Il fatto che lui sia venuto ad allenarsi qui ha portato tanti benefici. Ci ha permesso di ottenere titoli dei giornali in giro per il mondo e ha dato ulteriori motivazioni alla squadra. Vista la situazione non era semplice motivare i giocatori, ma poi è arrivato Zlatan ed è stato notato da tutti. Lui poi vuole anche sapere come lavoriamo, si informava. Questo ha rafforzato la mia impressione che sia venuto qui perché vuole fare qualcosa con Hammarby".

Ibrahimovic all'Hammarby? Il ds Jansson: "Penso di sì"
Guarda il video
Ibrahimovic all'Hammarby? Il ds Jansson: "Penso di sì"

Il ds: "Lui con noi? Penso di sì"

Il ragionamento di Jansson prosegue: "Se lui verrà a giocare qui? Probabilmente, penso di sì. Ma solo Zlatan lo sa davvero. Lui non ha mai detto niente del genere e non devo certo chiederglielo io o dirgli che lo vgliamo. Ho imparato a conoscerlo, lui non dice nulla fino a che non è sicuro al 100%. Ovviamente noi lo vorremmo". Ibrahimovic garantirebbe un salto di qualità per l'intera squadra e, soprattutto, garantirebbe una "trattativa" semplice per il suo acquisto: "Probabilmente sarebbe un'operazione che mi farebbe impazzire (ride, ndr). In ogni caso sento che siamo vicini, ci siamo conosciuti bene. Spero sia una sensazione reciproca, è un grande professionista, fa tutto con estrema intelligenza".

Milan, Ibrahimovic gioca e segna: gol con l'Hammarby
Guarda il video
Milan, Ibrahimovic gioca e segna: gol con l'Hammarby

Commenti