Spal, Fares e Strefezza i gioielli per fare cassa

Sull'algerino c'è il Torino, il Villarreal punta l'italobrasiliano

© LAPRESSE

FERRARA - Non serve il direttore sportivo per intuire i piani della Spal su Fares e Strefezza. I due gioielli serviranno in biancazzurro finché non si aprirà il mercato e quindi per fare cassa con qualunque prospettiva. La famiglia Colombarini e il presidente Mattioli hanno già le idee chiare sul da farsi e il successore di Vagnati dovrà dare forma e sostanza alle intenzioni. Il primo interlocutore è inevitabilmente Vagnati che stravede per Fares e aveva trattato l'estate scorsa la sua cessione al Torino prima del grave infortunio nell'amichevole d'agosto a Cesena appena tornato dalla Coppa d'Africa.

Scadenze e prestiti: il quadro completo della Serie A
Guarda la gallery
Scadenze e prestiti: il quadro completo della Serie A

Sull'algerino ci sono più soluzioni, godendo di molti estimatori.  Le attenzioni sul brasiliano invece sono lievitate: l'ascesa di Strefezza parte dal lavoro in tandem di Ludergnani, responsabile del settore giovanile e tra i papabili per diventare direttore sportivo, e Vagnati che ci hanno creduto. C'è una pista estera che porta al Villarreal, per i contatti con l'entourage del ragazzo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Da non perdere







Commenti