Palacio, a giorni il rinnovo col Bologna: Mihajlovic sorride

Città e squadra attendono impazienti il prolungamento di contratto dell'argentino. A breve l'incontro con Sabatini e Bigon

© LAPRESSE

BOLOGNA - Ci siamo, questione di giorni, se non addirittura di ore, e a meno di intoppi che tra i componenti del governo rossoblù nessuno intravede Rodrigo Palacio rinnoverà per un altro anno il suo rapporto con il Bologna. Consentendo sia a Casteldebole che fuori di poter fare festa, tanto il suo sì è atteso con gioia e impazienza da una squadra e una città intere. L’ultimo in ordine di tempo a regalare una dedica dolce come il miele al campione argentino è stato Roberto Soriano, "spero che ci dica presto che resta, tutte le volte che tocca il pallone mi domando che età abbia per davvero, ma questo è il pensiero di tutti, a cominciare da Sinisa Mihajlovic che farebbe fatica anche solo ad immaginarsi il Bologna di domani senza Rodrigo. Perché saranno anche alti i numeri della sua carta di identità ma le gemme preziose che Palacio continua a garantire sul campo sono direttamente proporzionali, ed è questa l’unica cosa che conta. Non dimenticando, tuttavia, anche come sia un esempio e un modello da seguire per l’intera squadra negli spogliatoi e nel corso degli allenamenti. 

Commenti