Calciomercato
0

Lautaro, il Barça gioca la carta Firpo: troppo poco per l'Inter

I nerazzurri preferirebbero i 111 milioni della clausola, ma i catalani in crisi hanno poco margine di manovra

Lautaro, il Barça gioca la carta Firpo: troppo poco per l'Inter
© Inter via Getty Images

MILANO - Il mercato è ancora molto lungo, quindi la partita-Lautaro non si deve giocare obbligatoriamente subito. E’ vero che c’è una clausola valida solo nella prima metà di luglio, ma la cifra di uscita, 111 milioni di euro, è innanzitutto un punto di riferimento, visto che nell’operazione entrerà almeno una contropartita tecnica. Resta il fatto, però, che il Barcellona è in difficoltà. La crisi provocata dal coronavirus, infatti, si è sommata alle tensioni interne che covavano da tempo, il risultato è che sul mercato la libertà di manovra dei catalani, al momento, è limitata.

Di versare l’intero aumentare della clausola non se ne parla, anche perché il pagamento è previsto in due tranche e tutti i club hanno problema di liquidità. Ma se anche l’Inter dovesse accettare un pagamento dilazionato, oltre a ricevere un giocatore a parziale conguaglio, resta un affare in tripla cifra, destinato ad appesantire un bilancio, che già deve sopportare gli ammortamenti per altri acquisti monstre, come Dembelè, Coutinho e De Jong. 

[[dugout:eyJrZXkiOiJpZU4yaExwNiIsInAiOiJjb3JyaWVyZGVsbG9zcG9ydCIsInBsIjoiIn0=]]

Da Cancelo a Firpo

Ieri, pur riportando le difficoltà del Barça – e questo è già significativo -, il “Mundo Deportivo” ha illustrato la nuova offerta per il “Toro”: 70 milioni di euro più il cartellino di Firpo, valutato 41. Beh, il terzino dominicano, naturalizzato spagnolo, è certamente un elemento interessante che all’Inter piace, ma di qui ad accettare che, nel giro di una sola stagione, peraltro non da protagonista, la sua quotazione possa più che raddoppiare – il club catalano la scorsa estate lo ha pagato 18 milioni - ce ne corre. Insomma, questa ipotetica nuova offerta, più che una svolta, ha tutta l’aria di essere la conferma di come in Catalogna non riescano proprio a trovare la quadra. Ad un certo punto si era anche parlato di uno scambio, con il Manchester City, tra Semedo e Cancelo, con quest’ultimo da girare [...]
Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina