Calciomercato
0

Capello: "Lautaro e Pjanic sono pronti per il Barcellona"

L'ex tecnico di Roma e Juve, tra le altre, sul possibile trasferimento dei due al Camp Nou commenta: "Li vedo entrambi maturi per affrontare la sfida". Poi rivela: "Volevo Messi in bianconero"

Capello:

BARCELLONA (SPAGNA) - Il Barcellona guarda al mercato italiano, con Lautaro Martinez e Pjanic obiettivi numero uno per la prossima sessione di trasferimenti. Fabio Capello, ex tecnico di Roma, Milan e Juve, tra le altre, intervistato dal quotidiano spagnolo Mundo Deportivo ha parlato dei possibili trasferimenti al Camp Nou dell'attaccante dell'Inter e del centrocampista bosniaco della Juve, avallando entrambe le trattative. "Li vedo pronti ad affrontare la sfida del Barça e nel caso di Pjanic di sicuro, dal momento che la Juventus lotta anche per tutti i titoli ogni anno". Alla domanda se i due possano adattarsi bene al Barça e al gioco di Quique Setien, Capello segna già la linea con la sua solita chiarezza. “Quello che sto dicendo è che i giocatori sono entrambi bravi. Quindi, indipendentemente dal fatto che si adatteranno o meno allo stile del Barça, non lo so, si vedrà nel tempo e anche l'allenatore avrà la sua influenza. Ma sono entrambi buoni e di alto livello, ne sono certo", sottolinea.

Capello su Lautaro

Capello, per quanto riguarda il centravanti di Bahia Blanca sottolinea: "È un ottimo giocatore, molto veloce nei movimenti e a smarcarsi e tira bene in porta. Lautaro sta facendo molto bene e nonostante non sia molto alto sa colpire perfettamente la palla. E non lo dico solo perché spara molto forte, cosa che fa, ma anche perché colpisce con qualità e rendendo la traiettoria molto difficile per i portieri ”. Poi aggiunge “aiuta molto la squadra nella fase difensiva. È un giocatore che preme, che corre, che si logora per il bene della squadra”.

Lautaro Martinez, il Barca gioca la carta Firpo: l'Inter rifiuta

Capello: "Pjanic è lento, ma che classe!" 

Per quanto concerne invece il centrocampista della Juve, Capello commenta: “Pjanic è un giocatore che mi piace, un mediano con molta qualità tecnica, preciso. Non è molto veloce come centrocampista ma ha classe. Sono queste le sue caratteristiche”. L'ex tecnico di Roma e Juve suggerisce poi la posizione in cui potrebbe trovarsi più a suo agio: “Lo vedo giocare davanti alla difesa, lo vedo lì dove gioca Sergio Busquets, ma dipende anche dai sistemi utilizzati dall'allenatore perche può giocare in altre posizioni a centrocampo".

Barca, ossessione Pjanic

La battuta su Messi

Capello riavvolge poi il nastro e torna all'agosto 2005, quando la sua Juve affrontò il Barcellona al Trofeo Gamper. Messi aveva solo 18 anni e l'allora tecnico bianconero cercò di convincere i blaugrana a darglielo dato che non aveva il posto garantito nella prima squadra. Quando gli viene ricordato, Capello ride ed esclama: “Vorrei che me l'avessero lasciato allora! Si vedeva che era diverso”.

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina