Calciomercato
0

Lazio, senti Giroud: “A gennaio stavo per lasciare il Chelsea. Pronto a giocare ad alto livello”

Il francese ha rinnovato con i blues, ma potrebbe ancora lasciare Londra dopo l’arrivo di Werner. Ma lui non si scompone: “Ci darà più motivazione”

Lazio, senti Giroud: “A gennaio stavo per lasciare il Chelsea. Pronto a giocare ad alto livello”
© EPA

ROMA - Gennaio 2020: Olivier Giroud e la Lazio sembra un matrimonio in dirittura d’arrivo. Il blitz di Tare a Londra fa ben sperare, poi però l’incontro non va a buon fine. L’attaccante francese rimane al Chelsea, anzi, da lì a pochi giorni rinnova anche il suo contratto in scadenza. Niente da fare per i biancocelesti, ma in Francia parlano ancora di qualche possibilità di trasferimento. Il club di Abramovich, vista la pandemia e lo slittamento della stagione, avrebbe compiuto la mossa del rinnovo per evitare di lasciare la squadra senza un attaccante nel finale di campionato. E infatti, appena l’ex Arsenal ha firmato (ed è stata estesa anche la durata dei contratti in scadenza a fine stagione), i blues si sono mossi sul mercato. Preso Werner dal Lipsia. I piani per l’attacco del futuro sembrano diversi in vista della prossima stagione. Potrebbe non essere più spazio per Giroud.

Le parole dell’attaccante

Olivier, ai taccuini del quotidiano The Guardian, ha parlato dell’ultima finestra di mercato: “Il tempo non gioca dalla mia parte, ho quasi 34 anni, ma il mio corpo è pronto a giocare ancora qualche anno al miglior livello. Durante tutta la mia carriera ho sempre avuto difficoltà. La cosa migliore da fare è guardare avanti e riprendersi. Ero vicino a lasciare il club ma non lo volevo davvero. Avevo bisogno di giocare in vista degli Europei. Ho parlato con Lampard riguardo la possibilità di andar via. Mi ha dato il suo assenso. Ha capito la mia situazione, anche perché anche lui è stato un giocatore“. Lazio pronta a sferrare il colpo, poi il ripensamento: “Quando il tecnico mi ha detto che avrei avuto più possibilità di giocare, mi sono solo fidato di lui. Volevo davvero lottare per un posto in squadra, come ho già fatto in precedenza all’Arsenal. La mia motivazione era molto alta. Mi ha dato l’opportunità e appena ho potuto ho provato a ripagarlo. Sembra un nuovo inizio. Voglio vincere più trofei con il Chelsea. L’arrivo di Werner? Ottimo colpo e darà più motivazione agli attaccanti”. Il ds Tare lo stima, le porte dell’affare potrebbero non essere chiuse definitivamente. Sull’attaccante francese c’è sempre vivo l’interesse anche dell’Inter. Nella prossima stagione ha tutta l’intenzione di giocare per arrivare all’Europeo al top.

Lazio, Diaconale sfida la Juve per lo scudetto

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina