Calciomercato
0

Dzeko tentazione per Juve e Inter: tutti i retroscena

La decisione dell'attaccante decisiva nell'operazione Milik-Ünder fra Roma e Napoli

Dzeko tentazione per Juve e Inter: tutti i retroscena
© BARTOLETTI

Il valzer dei centravanti vede Roma e Napoli unite da insolito destino. Al club giallorosso piace Milik, il polacco in uscita dal San Paolo, con un contratto che non ha voluto rinnovare con De Laurentiis. La Roma un centravanti ce l’ha ed è uno dei migliori in circolazione. Solo che Edin Dzeko ha 34 anni, compiuti a marzo, e il rapporto con Fonseca non è più quello di un anno fa, quando il portoghese fece di tutto per convincerlo a restare, mentre Edin si era già promesso a Conte. Il 6 agosto a in Germania ci sono stati momenti di tensione al termine della partita contro il Siviglia. Dzeko aveva preso male quella sconfitta e all’allenatore non gliele aveva mandate a dire. Critiche indirette espresse anche nell’intervista a fine partita. I dirigenti della Roma ripetono spesso al suo procuratore che Edin guadagna troppo: 7,5 milioni a stagione per altri due anni, contratto firmato esattamente un anno fa. Ma al tempo stesso la società ha un debito di riconoscenza nei confronti del capitano: è stato lui a guidare la squadra a rinunciare a un mese di stipendio e spalmare gli altri tre durante il lockdown. Sono stati mesi difficili e Dzeko ha dato l’esempio, da capitano, non si è mai allontanato da Roma. 

Dzeko, tentazioni Juve e Inter

Fienga ha grande stima di Dzeko e pur avendo necessità di cambiare farà decidere a lui. Il centravanti è tornato ieri a Roma da un periodo di vacanze e farà il punto della situazione con il suo agente. Se Inter e Juve fossero ancora interessati potrebbe prendere in considerazione il suo trasferimento, anche se Friedkin lo ha fatto mettere in copertina sul sito del suo gruppo, appena acquistata la società. Dzeko si è sottoposto ai test e sono risultati negativi. E’ pronto per riprendere la preparazione la prossima settimana. A meno che non accada qualcosa che lo porti a preparare il trasloco e lasciare campo libero a Milik. La moglie Amra partorirà tra qualche mese, il suo ultimo figlio è nato a Roma e non ha così tanta voglia di cambiare. Ma finire alla corte di Juventus o Inter significherebbe andare a giocare per vincere, cosa che non gli è mai successa in questi anni di Roma. Probabilmente sarà Friedkin a dire l’ultima parola su Dzeko, una volta insediato alla guida della società giallorossa. E’ una situazione in divenire, il finale sarà tutto da scrivere.

Tutti i dettagli sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

[[smiling:120898]]

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina