"Tre squadre su Messi in caso di addio al Barcellona"

Marca fa il punto sugli scenari possibili per il futuro del campione argentino: c'è anche l'Inter. Koeman lo trattiene: "Deve finire la carriera qui"
"Tre squadre su Messi in caso di addio al Barcellona"© EPA
3 min
TagsBarcellonaMessi

BARCELLONA (Spagna) - Il possibile addio al Barcellona da parte di Leo Messi, che ieri ha incontrato il nuovo tecnico blaugrana Ronald Koeman confermandogli l'intenzione di andarsene, apre a nuovi scenari di mercato: secondo il giornale spagnolo Marca soltanto Inter, Paris Saint-Germain e Manchester City, al momento, sono in grado di attrarre l'attaccante argentino. Impossibile cedere Messi a prezzo pieno, scrive Marca, quindi servirebbe un gesto di buona volontà da parte del Barcellona, che potrebbe lasciarlo partire per 100-150 milioni di euro.

Messi ha detto a Koeman che si vede fuori dal Barça

Le tre pretendenti di Messi

L'Inter avrebbe a disposizione un budget totale di 260 milioni per Messi, tra prezzo del cartellino e ingaggio, più una contropartita tecnica che piace al club catalano, ovvero Lautaro Martinez. Nel Manchester City invece Messi ritroverebbe Guardiola, con cui si è divertito a giocare ai tempi in cui sono stati assieme al Barcellona, e l'amico connazionale Aguero. Nel Psg infine 'La Pulce' giocherebbe al fianco di Neymar, di cui aveva fortemente caldeggiato un ritorno in blaugrana nella scorsa estate.

Koeman: "Messi è il Barcellona"

"Non abbiamo grande margine di manovra sul mercato, ma va bene quando vedi che tipo di giocatori ci sono già e il talento che c'è. Ci puo' essere molto futuro, anche senza grandi acquisti". Il nuovo allenatore del Barcellona, Ronald Koeman, ha parlato alla tv olandese Nos dell'inizio della sua avventura sulla panchina blaugrana. C'è però la grana Messi da risolvere, molto deluso dalla stagione conclusa: "Sarei deluso anche io se avessi perso 8-2 contro il Bayern - ha detto Koeman- ho ancora molti contatti con Pep Guardiola e dice che è fantastico lavorare con Messi. E' un vincente e, se non vince, ne può essere infastidito. Devo assicurarmi che lavori, che si senta importante. Deve terminare la sua carriera qui, perché lui è il Barcellona e il Barcellona è Messi".

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti