Calciomercato
0

La Juve su Milik? Il Napoli pronto a una scelta clamorosa

Tra bianconeri e azzurri intesa quasi impossibile. Il polacco a Torino gratis nel 2021? Così rischia di restare a guardare per un anno

La Juve su Milik? Il Napoli pronto a una scelta clamorosa
© FOTO MOSCA

Arkadiusz Milik detto Arek, all’improvviso, è diventato il centro di un piccolo mondo di attaccanti. Un microcosmo che parte dal Napoli, passa per la Roma e poi arriva a Torino. Sponda Juve. La storia è la seguente: il club bianconero ha capito presto che arrivare ad Arek è quasi impossibile, a meno che non sarà confezionata un’offerta ritenuta irrinunciabile per un giocatore che andrà in scadenza il 30 giugno 2021 - tra i 30 e i 35 milioni di euro per intenderci -, e dunque alla fine ha optato per Edin Dzeko. Sì, lo ha scelto: il fatto, però, è che la Roma non cederà il centravanti bosniaco fino a che Milik non accetterà la sua proposta. E torniamo al punto di partenza: tocca ad Arek, capitale di Centravantilandia, inforcare la penna giusta, firmare e sistemare le cose. Per tutti.

Il Napoli pronto a tenere Milik in tribuna

E allora, il giro a tre. Come si diceva una volta, secondo tradizione calcistica: il valzer delle punte. Che poi in questo caso è più un misto tra la polka polacca e la tarantella napoletana: già, perché è Milik a dettare i tempi e i ritmi. E’ Arek a tenere tutti con il fiato sospeso: quando lui accetterà l’offerta della Roma, l’unico club con cui il Napoli al momento è disposto a chiudere l’affare sia in virtù della possibilità di investire tra i 15 e i 20 milioni di euro sia in virtù della principale contropartita tecnica di nome Ünder, allora Dzeko potrà andare da Pirlo. Alla Juve: che di pagare 35 milioni per Milik, un attaccante di 26 anni con il contratto in scadenza nel 2021, proprio non ne vuol sapere, ma che nel frattempo ha anche capito che prenderlo a parametro zero sarà impossibile. Zero possibilità: se dovesse rifiutare anche di andare via, dopo aver rifiutato il rinnovo, il Napoli non avrebbe alcuna remora a tenerlo in ghiaccio, in tribuna, fermo; ma Arek non vuole vivere un anno e neanche cinque mesi senza calcio. No: è una possibilità che non gli fa assolutamente gola, anche a costo di rimetterci la prediletta Juve. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Messi, i tifosi del Napoli sognano: "De Laurentiis portacelo"

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina