Cagliari, Carta: "Per Nainggolan dipende dall'Inter. Sottil? In chiusura"

Il ds rossoblù: "Radja è un sardo acquisito e vorrebbe continuare con noi. Pavoletti? Non vogliamo cederlo"

© ANSA

CAGLIARI - "Nainggolan è un sardo acquisito, lui vorrebbe continuare qui e noi ci proveremo". Lo ha detto il neo direttore sportivo del Cagliari Pierluigi Carta, ai microfoni di Sky. "Ma dobbiamo aspettare perchè la palla non ce l'abbiamo noi e dipende dall'Inter". Sulle altre trattative di mercato: "Dovrà essere una sessione equilibrata e lungimirante, con giovani di prospettiva che possano diventare un patrimonio del nostro club. Sottil e Zappa? Affari in chiusura, sono funzionali al gioco di Di Francesco, così come Czyborra (attualmente positivo al Covid, ndr) che rimane un profilo adatto per noi". Poi il capitolo Pavoletti: "Non vogliamo cedere Leonardo, un giocatore che per noi è importante e non è in uscita. Non cerchiamo nessuna squadra e non abbiamo ricevuto nessuna richiesta ufficiale. Per noi ha rappresentato tanto negli scorsi anni e continuerà a farlo" ha concluso Carta.

Marin a Villa Stuart, visite mediche per il nuovo acquisto del Cagliari
Guarda la gallery
Marin a Villa Stuart, visite mediche per il nuovo acquisto del Cagliari

Da non perdere





Commenti