Calciomercato
0

Romero: "Atalanta, voglio una maglia da titolare"

Prime parole per il neo acquisto: "Arrivo in un grande club, Gasperini è come Juric. Qui spero di conquistare anche la Nazionale"

Romero:

BERGAMO - "Sono contento di essere arrivato in un grande club che ha dimostrato a tutta Italia di essere calcisticamente tra i più forti". Cristian Romero si presenta all'Atalanta per le prime dichiarazioni ai canali ufficiali del club: "Per me è la scelta giusta per continuare a crescere e per giocare la Champions League, che finora ho visto solo in tv - ha affermato il difensore di Cordoba, classe 1998 -. Ho tanti sogni: l'obiettivo principale è la nazionale argentina, ma adesso devo farmi vedere per un ruolo da titolare nell'Atalanta".

Romero-Atalanta, ora è ufficiale

"Devo migliorare sotto l'aspetto dei cartellini, ne prendo troppi". Il parallelismo col club con cui ha giocato due anni in Italia corre sul filo degli allenatori: "Ringrazio il Genoa per avermi preso in Argentina dove stavo male e non giocavo - continua Romero -. Ho conosciuto solo ieri Gasperini: Juric era il suo secondo nel Genoa e mi ha dato la sua fiducia, mi han detto che il Gasp è simile". Infine, un grazie ai tifosi: "Ringrazio tutti per i messaggi di benvenuto - chiude il neo atalantino, che ha scelto il numero 17 -. Forza Atalanta, speriamo di fare un grande campionato".

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina