Lazio, giallo Fares. Ma presto dovrebbe fare le visite mediche

L’esterno è arrivato a Roma, poi ha fatto perdere le sue tracce. Attende i test e la firma sul contratto: mercoledì il giorno buono

© Getty Images

ROMA - L’arrivo a Roma, una cena in un ristorante del centro, il saluto a qualche tifoso laziale. Poi Mohamed Fares è rimasto in attesa. Una settimana di silenzio sulle visite mediche e la firma sul contratto che lo legherà alla Lazio. Ma qualcosa finalmente si muove. Domani, mercoledì alle ore 8, sono in programma i test. Poi potrà siglare l'accordo con il club biancoceleste.

Lazio, Muriqi acquisto quasi da record: ecco la top 10 dell’era Lotito
Guarda la gallery
Lazio, Muriqi acquisto quasi da record: ecco la top 10 dell’era Lotito

Lo scenario

Non dovrebbero esserci problemi tra Lazio e Spal, l’affare era già definitivo prima dello sbarco del giocatore a Roma. Colpo da 8,5 milioni di euro più 1,5 di bonus. In casa biancoceleste aspettano una cessione per ufficializzare l’affare. Va rispettato l’indice di liquidità imposto dalla Federazione. C’è attesa per vedere Badelj al Genoa, ma anche Bastos in Turchia (interessate ci sono Besiktas e Basaksehir). Solo con una cessione Fares potrà essere ufficializzato. Intanto per mercoledì alle ore 8 sono state programmate le visite mediche. Il giocatore andrà a rinforzare la fascia sinistra. Aspetta di presentarsi in Paideia: potrà così iniziare la sua nuova avventura in biancoceleste.

Lazio, ecco Fares l'ex attaccante: Inzaghi ha una nuova freccia
Guarda il video
Lazio, ecco Fares l'ex attaccante: Inzaghi ha una nuova freccia

Commenti