Roma, De Sciglio si complica: ora bisogna vendere

La Roma deve liberarsi di quattro esuberi: Fazio, Juan Jesus, Pastore e Perotti. Ünder al Leicester è in stand-by

© Juventus FC via Getty Images
Guido D'Ubaldo

ROMA - La Roma sta per perfezionare la cessione di Cengiz Ünder al Leicester, ma nelle ultime ore c’è stata una frenata che non ha portato all’ufficialità dopo una trattativa lampo. Le cifre dell’operazione sono 3 milioni per il prestito e 25 per il diritto di riscatto. Ieri mattina il giovane turco ha sostenuto le visite mediche a Villa Stuart con i medici del Leicester. Per ora è rimasto a Roma e non è stato convocato da Fonseca per la partita di Verona. I problemi potrebbero riguardare le commissioni per gli agenti, c’è poi la procedura burocratica per il permesso di lavoro, ma alla fi ne si dovrebbe chiudere. Nel pomeriggio le parole dell’allenatore del Leicester, Brendan Rodgers, sembravano quasi un benvenuto per il turco: «Abbiamo bisogno di un attaccante con caratteristiche diverse rispetto a quelli che abbiamo, uno bravo nell’uno contro uno, capace di accendere i tifosi. Ünder ha talento, è un ottimo giocatore, speriamo che la trattativa con la Roma vada a buon fine. Siamo fiduciosi».

Roma, Kumbulla a Villa Stuart: visite mediche e selfie con i tifosi
Guarda la gallery
Roma, Kumbulla a Villa Stuart: visite mediche e selfie con i tifosi

De Sciglio si complica

Intanto si allontana l’arrivo di De Sciglio alla Roma. Ieri Fonseca ha annunciato la conferma di Karsdorp e questo complica l’acquisto di un altro terzino. A questo punto dovrebbe partire Santon, che non ha preso in considerazione un’offerta dalla Turchia e ha visto sfumare l’interessamento di Parma e Genoa. Ora De Sciglio potrebbe finire al Paris Saint Germain, con Leonardo che continua a cercare giocatori nella serie A.

Leggi l'articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Roma, partenza verso Verona: c'è Dzeko
Guarda il video
Roma, partenza verso Verona: c'è Dzeko

Commenti