Barcellona, non solo Depay: in arrivo Eric Garcia

Il difensore centrale, 19 anni, chiamato nella nazionale spagnola da Luis Enrique, ha rifiutato di rinnovare il contratto in scadenza a giugno con il Manchester City: si è promesso al club catalano che spera di prenderlo già a gennaio insieme con l'attaccante del Lione

© Getty Images
Stefano Chioffi

Il Barcellona ha promesso a Koeman un nuovo centravanti, soprattutto ora che Ansu Fati è stato operato al menisco del ginocchio sinistro e dovrà restare fuori per quattro mesi. La scelta è compiuta: il club catalano lavora per portare Memphis Depay al Camp Nou. E il giocatore si sta rivelando l’alleato decisivo per sbloccare la trattativa con l’Olympique Lione: l’olandese, infatti, può svincolarsi a giugno e ha alzato il muro davanti a ogni proposta di rinnovo. Cederlo a gennaio, per il presidente Aulas, dopo l’ultimo rifiuto di Depay, rappresenta l’unica soluzione per limitare il danno economico.

Insigne a Lewandowski: ecco il gesto che ha scatenato i social
Guarda la gallery
Insigne a Lewandowski: ecco il gesto che ha scatenato i social

Ma il Barcellona sta cercando di consegnare a Koeman anche un difensore centrale. Il nome è quello di Eric Garcia, 19 anni, centrale, catalano e tifoso del Barça. E’ cresciuto nella cantera, ma nel 2017 aveva deciso di accettare la proposta del Manchester City. Guardiola lo stima e lo ha valorizzato, però Garcia vuole tornare in Spagna: è nato a Barcellona, il Camp Nou è casa sua. Il contratto gli scade il 30 giugno. Fa parte della nazionale, mercoledì scorso è stato schierato tra i titolari dal ct Luis Enrique nell'amichevole con l'Olanda (1-1).

E' gestito da Puyol, una vita da capitano del Barça. Non è una questione di soldi, come ha spiegato ai dirigenti inglesi dopo l’ultima risposta negativa. Koeman spera di averlo già a gennaio insieme con Depay. Guardiola vuole trattenerlo fino al termine della stagione, a costo di perderlo gratis. Se il Barcellona dovesse restare a mani vuote, ha escluso però l'ipotesi di ricorrere a prestiti low-cost tipo quello del colombiano Jeison Murillo, che fu ingaggiato alla fine del 2018 e utilizzato solo per 292 minuti. L'alternativa a Eric Garcia è quella di promuovere uno dei gioielli della cantera: Oscar Mingueza (21 anni), l'argentino Santiago Ramos Mingo (18) o Arnau Comas (20). I blaugrana lavorano anche sul mercato in uscita: Junior Firpo, Carles Aleña, Samuel Umtiti e Martin Braithwaite non rientrano nei piani di Koeman.

Sergio Ramos sicuro: "Tirerò il prossimo rigore"
Guarda il video
Sergio Ramos sicuro: "Tirerò il prossimo rigore"

Da non perdere





Commenti