Milan, in pole per la difesa c'è Simakan

Il primato in classifica stuzzica la società che cerca rinforzi già a gennaio. Precedenza al centrale dello Strasburgo, valutato però più di 20 milioni
Milan, in pole per la difesa c'è Simakan© EPA
TagsCalciomercatoMilanSimakan

MILANO - Chiudere l’anno in testa alla classifica vuol dire tanto per i progetti futuri del Milan. Le prospettive ad inizio stagione erano positive ma non fino a questo punto, e l’entusiasmo contagioso che si vive a Milanello potrebbe essere anche una molla in più per il mercato invernale. Nel mondo Milan c’è voglia di cogliere l’attimo, di sfruttare l’annata favolosa e cavalcare la scia positiva aggiungendo altre pedine ad una squadra che sta già facendo il massimo. Paolo Maldini e Frederic Massara, in concerto con l’ad Ivan Gazidis, avranno in queste ore diverse riunioni programmatiche per stabilire gli obiettivi su cui affondare il colpo durante la sessione invernale di trasferimenti.

La Lazio si addormenta sul più bello: festa Milan all’ultimo minuto!
Guarda la gallery
La Lazio si addormenta sul più bello: festa Milan all’ultimo minuto!

Precedenza

La priorità, come annunciato ormai da mesi dalla dirigenza, resta il difensore. La bella sorpresa Pierre Kalulu, scoperto da Stefano Pioli nel ruolo di centrale, non cambia i piani del club, deciso a prendere una pedina in quella zona del campo. Anche perché a gennaio potrebbero andare via sia Leo Duarte che Mateo Musacchio, dunque permane la necessità di un ulteriore sforzo in difesa. Il nome in pole position è Mohamed Simakan, ventenne dello Strasburgo, preferito ad altri profili perché rapido e dotato di forza fisica, utilizzabile sia centrale che terzino.

Castillejo vuole lasciare il Milan. Rodrygo starà fuori tre mesi
Guarda il video
Castillejo vuole lasciare il Milan. Rodrygo starà fuori tre mesi

La sua predisposizione al doppio ruolo e le caratteristiche tecniche, lo pongono in cima alla lista dei desideri di Maldini e Massara. Il club francese in estate aveva chiesto oltre 20 milioni, mentre i rossoneri si erano fermati a quindici comprensivi di bonus, a gennaio il Milan potrebbe alzare l’offerta attorno ai 17 milioni, dunque c’è ancora da lavorare sotto l’aspetto economico. L’intesa di massima con il giocatore e l’entourage c’è da tempo, anche perché [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale di Tuttosport

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti