Inter, summit scudetto: tutti gli obiettivi di mercato per gennaio

Oggi Conte discuterà con Marotta e Ausilio su come rinforzare la rosa: Ecco le sue richieste
Inter, summit scudetto: tutti gli obiettivi di mercato per gennaio

ROMA - Più che un summit per decidere il futuro dell’Inter, come avvenuto lo scorso agosto a Villa Bellini, quella di oggi alla Pinetina sarà sostanzialmente una riunione di lavoro, con il dettaglio, tutt’altro che trascurabile, che si terrà il giorno della ripresa degli allenamenti, dopo la mini-pausa natalizia, e soprattutto a poche ore dall’inizio del mercato invernale. Insomma, il vertice delle feste servirà per mettere sul tavolo le esigenze di rafforzamento dell’organico, i margini di manovra, le idee e le varie opportunità. Da Conte, fino a Marotta e Ausilio, ognuno darà il proprio contributo per capire come poter alzare le chances scudetto della squadra nerazzurra. Non è da escludere che possa partecipare anche Steven Zhang, in collegamento dalla Cina. Ma, in ogni caso, non cambierà la sostanza: la sessione invernale dovrà essere condotta a saldo zero, nel senso che le risorse potranno arrivare solo da cessioni, prestiti onerosi e risparmi sull’ingaggio.

I giocatori in scadenza nel 2021: quante occasioni!
Guarda la gallery
I giocatori in scadenza nel 2021: quante occasioni!

Inter, il sogno di mercato è De Paul

La base di partenza, comunque, è già nota. Ovvero che le necessità della rosa riguardano un centrocampista in più e un attaccante. Ed, evidentemente, saranno fondamentali le occasioni, insieme ad un pizzico di fantasia. E ce ne vorrà parecchia, ad esempio, per coltivare il sogno che coinvolge un po’ tutta l’area tecnica nerazzurra. Si tratta di De Paul, pezzo pregiato dell’Udinese, che, infatti, valuta il suo cartellino una trentina di milioni abbondanti. L’argentino è appetito anche da altre squadre, tra cui la Juventus, ma l’Inter, comunque, farà un tentativo. Ovviamente alle proprie condizioni, che, al momento, prevedono un prestito di 18 mesi, con riscatto condizionato. [...]

La grande occasione di mercato per l'Inter

A centrocampo, comunque, non sarà solo Eriksen a fare spazio ad un volto nuovo. In uscita, infatti, c’è anche Nainggolan, che ha in testa soltanto il Cagliari. Ma, come ha detto recentemente Ausilio, l’Inter non farà regali. In attacco, invece, il posto lo libererà Pinamonti, ma occorre trovare la sponda giusta. Conte, in questo momento, più che ad un vice-Lukaku pensa ad un elemento più tecnico. Gervinho è un’opzione, costruendo uno scambio con il Parma, a cui finirebbe il centravanti trentino. Ma occhio anche all’occasione Papu. Marotta e Ausilio non faranno investimenti per un quasi 33enne, ma, se l’Atalanta dovesse liberarlo a costo zero o quasi, allora se ne potrebbe parlare. Qualcosa di più, in questo senso, si capirà quando il club bergamasco incontrerà Riso, l’agente dell’argentino. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Inter-Paredes, si può. Quanti svincolati di lusso
Guarda il video
Inter-Paredes, si può. Quanti svincolati di lusso

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti