Messi e il Barcellona: manca solo la data per il rinnovo

Nel corso di un evento pubblico, il presidente del Barça Laporta si è azzardato a indicare le due possibili date per l’annuncio del rinnovo di Leo, che il prossimo 30 giugno andrebbe a scadenza.
Messi e il Barcellona: manca solo la data per il rinnovo© Getty Images
Andrea De Pauli

BARCELLONA (SPAGNA). Ormai non ci si chiede più se rimanga o non rimanga, ma quando firmerà il rinnovo! Merito dell’instancabile lavoro sotto traccia del travolgente presidente Joan Laporta, che nel corso della presentazione del documentario Messi, la decima arte prodotto dalla televisione catalana TV3, è arrivato ad azzardare due date per il possibile annuncio dell’ennesimo prolungamento di contratto della Pulce, che a questo punto si legherebbe a vita al Mes que un club. “Ci piacerebbe rendere pubblico l’accordo il prima possibile”, la riflessione a voce alta del numero uno blaugrana. “Abbiamo fiducia. Se potessi scegliere, mi piacerebbe chiudere il 24 giugno, che è il giorno dedicato a San Giovanni, il mio onomastico, ed è il compleanno di Leo (compirà 34 anni). Oppure il 29 giugno, che è il mio di compleanno. Per ora, però, non posso ancora garantire nulla”.

Argentina, Messi non basta. Premier, perdite miliardarie
Guarda il video
Argentina, Messi non basta. Premier, perdite miliardarie

SIAMO AI DETTAGLI. Siamo alla definizione degli ultimi dettagli, pertanto, ma Laporta, ormai non fa più nulla per nascondere la sua serenità sulla questione. “Sono tranquillo. Gli scarpini di Leo continueranno a calpestare il Camp Nou. Non concespico un no di Messi. Sappiamo che non è facile, perché è il miglior giocatore del mondo e ci sono molti club che stanno meglio di noi a livello economico che lo vorrebbero, però lui ci sta rendendo tutto facile”. Con ogni probabilità, sarà messo nero su bianco un accordo che prevede almeno altri due anni in blaugrana per il 6 volte Pallone d’Oro, impegnato in questi giorni con l'Argentina in Coppa America. Leo, poi, deciderà di stagione in stagione cosa fare, prima di una possibile esperienza nella Major League americana e del sicuro rientro al club della vita, dove il Genio di Rosario inizierà una nuova carriera da dirigente una volta appesi gli scarpini al chiodo. Un’ottima notizia per i tifosi del Barça, che coincide con le ore di disperazione della stragrande maggioranaza dei tifosi del Real Madrid per l’adios della bandiera Sergio Ramos.

@andydepauli

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti