Ronaldo-Icardi-Mbappé: che intreccio tra Juve, Psg e Real Madrid

Il fuoriclasse francese ha confermato a Pochettino che non rinnoverà: il club parigino potrebbe trattarne la cessione con il Real, portando CR7 sotto la Tour Eiffel, con Maurito a Torino
Ronaldo-Icardi-Mbappé: che intreccio tra Juve, Psg e Real Madrid
TagsJuventuspsg

Sta per arrivare Cristiano Ronaldo. E con lui anche la decisione sul suo futuro. Il programma, sulla carta, prevede il rientro a Torino entro domani sera per poi rispondere lunedì alla convocazione della Continassa. Questa volta l'attesa si fa spasmodica non per rivederlo all'opera ma per sentire cosa avrà da dire. La Juve fin qui è stata messa in pausa, Jorge Mendes non ha chiesto la cessione né ha comunicato che Ronaldo sarebbe rimasto almeno un altro anno, quello che lo separa dalla scadenza del contratto. Nel frattempo ha però apparecchiato la tavola per un possibile accordo col Psg: è il fuoriclasse portoghese l'uomo giusto per completare la rosa stellare in vista dell'ennesimo assalto alla Champions e soprattutto del Mondiale in Qatar, appuntamento chiave sotto ogni punto di vista per Nasser Al-Khelaifi. Poter contare su una coppia di testimonial come Neymar e Ronaldo potrebbe far dimenticare facilmente anche l'addio di Kylian Mbappé. Che andrà via, andrà al Real Madrid, lo ha detto anche a Mauricio Pochettino, in Spagna non si parla d'altro. Proprio Al-Khelaifi ha ora in mano il bastone del comando, per quel che riguarda l'estate di Psg, Juve e Real: accettare di cedere Mbappé al club di Florentino Perez innescherebbe un effetto domino che porterebbe CR7 a Parigi e magari Mauro Icardi a Torino.

Ronaldo, post per svelare il futuro?
Guarda il video
Ronaldo, post per svelare il futuro?

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti