"Xavi non ha dubbi, vuole Ferran e Cavani da subito"

Stando a quanto riporta Mundo Deportivo, l'esterno del City e l'attaccante dello United sarebbero le priorità per l'allenatore blaugrana
"Xavi non ha dubbi, vuole Ferran e Cavani da subito"
TagsXaviBarcellonacavani

Xavi Hernández vorrebbe rafforzare la rosa del Barcellona in questo mercato invernale. La squadra sta vivendo un momento difficile, in cui a mancare sono soprattutto i gol. Per questo il tecnico avrebbe chiesto due giocatori offensivi, in particolare: Ferran Torres (21 anni, Manchester City) ed Edinson Cavani (34 anni, Manchester United). Stando a quanto riporta Mundo Deportivo, Xavi vorrebbe averli al più presto, in vista del 'Clasico' contro il Real Madrid in programma il 12 gennaio per la Supercoppa spagnola.

Ferran Torres

L'esterno del City sarebbe una richiesta esplicita del tecnico, essendo un calciatore che apre il campo, sbilanciato, veloce e che si sta consolidando come buon finalizzatore. Lo attestano i suoi numeri con la Nazionale (12 reti in 22 partite) e con il club (16 reti in 43 partite). Tra il Barça e Ferran ci sarebbe già un accordo verbale per questa e altre cinque stagioni, mentre i club si starebbero avvicinando all'accordo sulla valutazione del giocatore, intorno ai 50 milioni. Lo spagnolo avrebbe chiesto di andarsene a Pep Guardiola, che non si sarebbe opposto alla richiesta. Torres ha approfittato del trionfo del Barça contro l'Elche per lanciare una strizzatina d'occhio in chiave culé. Il valenciano, buon amico di Eric Garcia durante l'esperienza al City, ha risposto ad un post su Instagram che il difensore centrale del Barça ha scritto dopo la vittoria. “Vittoria in casa di chi fa squadra con il vostro aiuto, tifosi. Força Barça", ha scritto Eric, a cui Ferran ha risposto con due icone, una di applausi e l'altra di una stella.

Edinson Cavani

D'altra parte, Edinson Cavani è un attaccante molto desiderabile per la sua fame di gol, la sua esperienza e la sua situazione contrattuale, dato che il suo contratto finisce con lo United nel 2022 e darebbe priorità alla firma per il Barça. In questo caso non si tratterebbe di una richiesta esplicita dell'allenatore, ma la squadra manca di cattiveria e malizia in area avversaria e l'uruguaiano, se sta bene fisicamente, è una macchina da gol.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti