"Mbappé ha rifiutato un assegno in bianco dal Psg"

Come riportato da Marca, l'attaccante francese è sempre più determinato a non rinnovare con i parigini per trasferirsi a parametro zero al Real Madrid
"Mbappé ha rifiutato un assegno in bianco dal Psg"© EPA
2 min

MADRID (Spagna) - Continua a provarci il Psg, seppure con scarsi risultati. La trattativa per il rinnovo di Kylian Mbappé appare ormai arrivata a un punto morto, con il 23enne francese già virtualmente al Real Madrid la prossima stagione. La nuova conferma giunge dalla Spagna, precisamente da Marca, che rivela un'ultima offerta rifiutata dalla stella dei parigini: il club di Al-Khelaifi, infatti, avrebbe messo sul piatto una specie di assegno in bianco per tentare di convincere Mbappé a restare, con una cifra che avrebbe superato i 90 milioni di euro a stagione e la promessa di un progetto sportivo mirato a rendere la squadra ancora più forte e competitiva.

Mondiali in Qatar

Nel piano del Psg ci sarebbe anche una clausola che permetterebbe al giocatore di andarsene dopo i Mondiali in Qatar del 2022, che secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo sono il vero punto sul quale sta facendo leva la dirigenza francese: l'obiettivo è mantenere Kylian in organico almeno fino a quel momento, per renderlo testimonial principale dell'evento e associarlo al club parigino. Il tutto è diventato una vera e propria questione di stato, con in gioco reputazione e molti soldi, in cui è stato coinvolto anche il presidente francese Emmanuel Macron. Mbappé, però, sembra ormai aver già deciso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA