"L'Al-Nassr seduce Cristiano Ronaldo: ingaggio da capogiro"

Secondo quanto riportato da Marca il club allenato da Rudi Garcia sarebbe vicino a ottenere il sì del portoghese, attualmente svincolato: affare da 200 milioni per 30 mesi di contratto
"L'Al-Nassr seduce Cristiano Ronaldo: ingaggio da capogiro"© Getty Images
4 min
TagsOspinaMessi

Eterni rivali, ma anche uniti da un sottilissimo filo rosso che non sembra spezzarsi. Cristiano Ronaldo e Lionel Messi hanno dominato le cronache calcistiche degli ultimi tre lustri, tra ingaggi faraonici, montagne di record e titoli di club e individuali spartiti in maniera più o meno paritetica. Entrambi protagonisti a Qatar 2022 per quello che potrebbe rappresentare l’ultima vetrina della carriera con le rispettive nazionali, CR7 e la Pulce sono accomunati anche dalle voci di mercato che li riguardano mentre il Mondiale è in pieno svolgimento.

Ronaldo, ma che fai! Il disgustoso gesto in campo è subito virale sui social FOTO
Guarda la gallery
Ronaldo, ma che fai! Il disgustoso gesto in campo è subito virale sui social FOTO

Ronaldo verso l'addio all'Europa?

Così mentre dagli Stati Uniti viene dato per certo l’arrivo di Messi all’Inter Miami dalla prossima estate, ben più urgenti sono le problematiche che riguardano Cristiano e il suo agente Jorge Mendes, dal momento che il portoghese è allo stato attuale senza contratto dopo la rescissione con il Manchester United. L’anomalo status di disoccupato però per Cristiano potrebbe durare molto poco: secondo quanto riportato da Marca, infatti, Ronaldo starebbe per convincersi ad accettare la (ovviamente) ricchissima corte dell’Al-Nassr, uno dei due top club del campionato dell’Arabia Saudita.

"Al-Nassr, follie per Ronaldo: pronto ingaggio da 200 milioni"

Con il numero 7 più famoso del mondo concentrato sul sogno di portare la Coppa del Mondo in Portogallo, a prendersi cura dell’affaire è per il momento proprio Mendes, ma la proposta di due anni e mezzo di contratto per un totale di 200 milioni di euro a stagione tra ingaggio e sponsor avrebbe convinto Ronaldo a mettere da parte il sogno-ossessione di tornare a disputare la Champions League per misurarsi in un campionato meno competitivo, benché in crescita, ma in grado di garantire al fuoriclasse di Madera un ingaggio inavvicinabile anche per la MLS, possibile nuovo palcoscenico per Messi.

Ronaldo, dalla rottura con il Manchester United al Mondiale 

Ronaldo approderebbe così nella Saudi League pochi mesi dopo aver rifiutato l’offerta dell’Al-Hilal, l’altro club di riferimento del campionato, che ha avuto l’unico torto di… farsi avanti troppo presto, quando Cristiano era ancora convinto di poter raddrizzare la propria seconda avventura al Manchester United, dopo una prima stagione sottotono a livello di club, ma discreta sul piano personale (18 gol). Tuttavia, tra il dramma personale della morte di uno dei due genelli dati alla luce dalla compagna Georgina Rodriguez e gravi incomprensioni con Erik Ten Hag, l’avventura-bis di Ronaldo a Old Trafford è stata fallimentare e si è chiusa nel peggiore dei modi con l’intervista-shock al Sun prima dei Mondiali che ha portato alla rescissione quasi immediata del contratto in essere fino a giugno 2023. Ora la gestione tecnica di Ronaldo dovrebbe passare a Rudi Garcia, ex allenatore della Roma, sulla panchina dell’Al-Nassr dal giugno scorso: tra i compagni di spogliatoio di Cristiano potrebbe quindi esserci anche David Ospina, l’ex portiere del Napoli approdato in Arabia lo scorso luglio a scadenza di contratto.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti