Messi tentato da Barcellona e Arabia: rinnovo con il Psg da riscrivere

L’Everton caccia Lampard e insegue Bielsa. Polonia: il ct è Fernando Santos
Messi tentato da Barcellona e Arabia: rinnovo con il Psg da riscrivere© Getty Images
3 min
Eleonora Trotta
TagsMessiLampardcalciomercato estero

Il Psg continua ad esternare fiducia in merito al rinnovo di Leo Messi. Secondo fonti vicine al club transalpino, infatti, presto il campione argentino si incontrerà con il presidente Al Khelaifi per proseguire la trattativa del prolungamento del contratto, in scadenza il prossimo giugno. In realtà prima del Mondiale era stato trovato un accordo soddisfacente, fino al 2024: la promessa condivisa era quella di allungare ufficialmente il matrimonio dopo il Qatar. Ma la vittoria del trofeo, con Leo protagonista assoluto, ha sicuramente aumentato il potere contrattuale del giocatore che ora potrebbe chiedere di più rispetto ai 30 milioni di euro pattuiti due mesi fa. 

Ronaldo contro Messi, la sfida è uno show: gol e lampi di classe in Arabia Saudita
Guarda la gallery
Ronaldo contro Messi, la sfida è uno show: gol e lampi di classe in Arabia Saudita

Offerte

Il Psg ha voluto in ogni caso rimandare al mittente l’indiscrezione lanciata da Gerard Romero, giornalista molto vicino al Barcellona, secondo cui la Pulce avrebbe deciso di lasciare la Francia a giugno. Per alcune fonti vicine ai transalpini, si tratta di una voce diffusa con l’intento di disturbare le negoziazioni tra Leo e i parigini. Di certo da campione del mondo, Messi si aspetta un trattamento molto importante e maggiore centralità, mentre per il futuro lontano (non quindi il prossimo anno) non esclude di finire la carriera in America, visto che l’Inter Miami di Beckham lo corteggia da tempo. Sul tavolo di Jorge Messi, papà-agente del pluri-pallone d’oro, c’è anche una proposta choc da 300 milioni a stagione firmata dall’Al-Hilal. Ma l’opzione Arabia Saudita sarebbe ad oggi meno considerata. 

Messi in Arabia Saudita? La cifra fa girare la testa
Guarda il video
Messi in Arabia Saudita? La cifra fa girare la testa

Follie blues

Torniamo in Europa e a Londra, dove il Chelsea si conferma la regina del mercato. I londinesi hanno puntato anche Malo Gusto, giovane esterno destro di proprietà del Lione. C’è la decisa volontà di sferrare l’affondo questa settimana, anche se i francesi sperano di trattenere il gioiellino classe 2003 fino al termine della stagione. E non finisce qui. Considerando le difficoltà per Moises Caicedo, a Stamford Bridge non escludono un ultimo tentativo per Enzo Fernandez del Benfica. Lo stesso argentino sarebbe ancora attratto da un’esperienza in Premier, ma per arrivare a dama il Chelsea è in qualche modo obbligato a versare la clausola da 120 milioni. Tra gli attaccanti non scompare invece dai radar Marcus Thuram.  

Enzo Fernandez al Chelsea: affare a rischio
Guarda il video
Enzo Fernandez al Chelsea: affare a rischio

Lampard via

Pillola finale. L’Everton pensa a Marcelo Bielsa come successore di Frank Lampard, esonerato; il portoghese Fernando Santos è invece il nuovo ct della Polonia 

Potter: "Mudryk è un top player"
Guarda il video
Potter: "Mudryk è un top player"


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti