Il Bologna alza il prezzo: per Orsolini ci vogliono 17 milioni

Il Siviglia per ora ha fatto marcia indietro, ma senza uscite il mercato rossoblù resterà fermo anche in entrata
Il Bologna alza il prezzo: per Orsolini ci vogliono 17 milioni© LAPRESSE

BOLOGNA - Riccardo Orsolini si allontana dal Siviglia e si riavvicina al Bologna. Dopo il gol al Sassuolo, le richieste della dirigenza felsinea agli spagnoli sono salite a 14 milioni più 3 di bonus, numeri che hanno portato Monchi, il ds del Siviglia, a fare marcia indietro per chiedere lumi alla proprietà. L'impressione è che si sia trattato di un "no" mascherato, visto che al massimo sarebbe disposto ad arrivare a 10 milioni, e dunque una manovra per virare su altri obiettivi senza chiudere definitivamente la porta al numero 7 rossobù. La permanenza di Orsolini è un'arma a doppio taglio per il Bologna: se da un lato Mihajlovic sarà ben contento di poter continuare a contare su di lui, dall'altra vengono legate le mani degli uomini mercato bolognesi. Il patron Saputo ha dato disponibilità a ripianare l'indice di liquidità del club, parametro che se fuori scala porta al blocco degli affari, ma è stato chiaro: per comprare, prima bisogna vendere. E visto che la coperta del Bologna si è già rivelata troppo corta in tanti reparti, è difficile pensare all'arrivo di nuovi giocatori. Finora il tecnico ha mostrato grande capacità di adattamento, ma la sua ambizione è di far crescere il Bologna. Se non sarà possibile visti i mancati investimenti, allora si dovrà una volta per tutte chiarire quale sia la dimensione del club: ambire alla parte sinistra della classifica, cercando di arrivare subito dietro alle grandi, oppure pensare solo all salvezza.

Cagliari, che rimonta: 2-1 al Bologna di Mihajlovic
Guarda la gallery
Cagliari, che rimonta: 2-1 al Bologna di Mihajlovic

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti