Vlahovic gela tutti: le sue parole su un "accordo con Commisso"

L'attaccante serbo ha rivelato i suoi desideri e aspirazioni in un'intervista ai media serbi: ecco che cosa ha detto, da Cristiano Ronaldo fino a Prandelli e ai suoi prossimi obiettivi con la Fiorentina
Vlahovic gela tutti: le sue parole su un "accordo con Commisso"
4 min
TagsvlahovicCommisso

"Voglio che il 2022 sia un anno ancora migliore del precedente, voglio diventare il migliore al mondo e fare ancora più gol". Dusan Vlahovic è un fiume in piena: l'attaccante della Fiorentina ha chiuso il 2021 segnando la cifra record di 33 gol in un anno solare, proprio come l'idolo Cristiano Ronaldo. Tutti i limiti, per il gioiello serbo, sono ormai caduti. "Il successo nel calcio dipende sempre dalla tua testa - ha dichiarato il giovane bomber, 22 anni a fine mese, al quotidiano serbo Politika - Almeno per quanto riguarda i miei progetti, sono riuscito in tutto ciò che mi ero prefissato. Tuttavia, io appartengo al gruppo di persone che non sono mai soddisfatte. Cerco sempre di più, è nella mia natura. Forse avrei potuto fare di più e meglio, ma sicuramente significa molto per me aver raggiunto Ronaldo. Essere fianco a fianco con un calciatore così oggi è sicuramente un grande onore".

Super Vlahovic, allenamento all'alba a Natale!
Guarda il video
Super Vlahovic, allenamento all'alba a Natale!

"La Fiorentina non è un piccolo club": gli obiettivi di Vlahovic

Tutti vogliono Dusan Vlahovic: dalle sirene inglesi a quelle della Serie A, il suo nome è uno dei più caldi del calciomercato. Nonostante la giovane età e i numeri da capogiro, il bomber viola sembra essere sempre concentrato sul campo. "Sono consapevole di aver fatto una stagione importante per la mia carriera. La Fiorentina non è un piccolo club, ma una grande squadra in Italia, che ha una tradizione, tifosi, giocatori. Stiamo facendo una bella storia di calcio. Abbiamo una buona squadra, grandi calciatori, un grande sostegno da parte dei tifosi. Tutto merita rispetto. Solo Dio sa cosa accadrà nel prossimo periodo. Il mio desiderio è quello di portare la Fiorentina in Europa, perché non siamo stati in Europa per molto tempo. Non so cosa può succedere durante la notte. Vedremo". Possibile trovare un accordo in extremis con la società e Commisso? "Mai dire mai - assicura Vlahovic - Ora sono concentrato su nuove vittorie".

Vlahovic su Prandelli: "Ecco che cosa mi disse per cambiarmi la carriera"

Un passaggio anche per Cesare Prandelli, l'allenatore che gli ha cambiato la carriera e la vita e con cui continua a sentirsi spesso. "Non ci sono parole che possano descrivere la mia gratitudine a questo uomo meraviglioso. Un giorno venne, mi invitò a un incontro e mi disse che avrei avuto una possibilità. Ricordo bene le sue parole di sostegno, qualunque cosa fosse accaduta, lui sarebbe stato con me. Non ho segnato nelle prime cinque partite. È stato difficile, perché ci si aspetta sempre il gol dagli attaccanti. Dopo quelle partite mi ha dato ancora più supporto, mi ha messo come primo rigorista. A fine dicembre ho segnato un gol al Sassuolo, poi un altro, poi alla Juventus. È così è iniziato tutto".

Calciomercato 2022 al via: tutti gli obiettivi e gli acquisti squadra per squadra
Guarda la gallery
Calciomercato 2022 al via: tutti gli obiettivi e gli acquisti squadra per squadra


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti