Atletico Madrid e Manchester United studiano Inzaghi: ecco la strategia dell'Inter

Il rinnovo del contratto fino al 2025 in programma soltanto a giugno: dall’estero arrivano nuovi segnali. E Simone sta per cominciare un corso approfondito di inglese
Atletico Madrid e Manchester United studiano Inzaghi: ecco la strategia dell'Inter© LAPRESSE

Davanti ai numeri, alla classifica e al trionfo in Supercoppa contro la Juve, anche i più scettici si sono arresi: Simone Inzaghi è un allenatore da Inter. Le perplessità erano compresibili: ereditare la squadra di Antonio Conte, un guru del successo a tutti i costi, senza il sostegno di Lukaku e Hakimi, non era facile. Anzi, era più che mai complicato, anche se il club non aveva chiesto il bis scudetto ma soltanto un posto tra le prime quattro. L’ex tecnico della Lazio, al momento, ha già oltrepassato il suo predecessore, a spese ridotte del cinquanta per cento. Dopo il successo contro Lotito e Sarri, Inzaghi ha due punti in più rispetto a Conte e una partita in meno. Ma non solo: ha conquistato un trofeo, il quarto da allenatore professionista (giovanili escluse), e soprattutto è entrato negli ottavi di Champions dove incontrerà il Liverpool, cioè il peggio che gli potesse capitare con il Bayern, da cui fu eliminato la stagione scorsa con la Lazio dopo un girone da imbattuto. Impresa che non riuscì ad alcun club italiano. E proprio i risultati in campo internazionale degli ultimi dodici mesi, oltre alla visibilità che gli ha dato l’Inter, stanno trasformando Inzaghi nel tecnico dei desideri anche all’estero. Nulla di concreto, al momento, ma alcuni sondaggi con l’entourage di Simone sono stati fatti dall’Atletico Madrid, che potrebbe separarsi da Simeone a giugno del 2023, e da Rangnick, attuale tecnico del Manchester United, destinato in tempi brevi a diventare il manager della ricostruzione.

Sanchez regala la Supercoppa all'Inter, Alex Sandro tradisce la Juve al 120'
Guarda la gallery
Sanchez regala la Supercoppa all'Inter, Alex Sandro tradisce la Juve al 120'

La strategia dell'Inter su Inzaghi

L’allenatore nerazzurro ha un contratto con l’Inter di due anni: al momento non ci sono stati contatti per un eventuale rinnovo, perché il presidente Zhang e il dg Marotta vogliono arrivare alla conclusione della stagione prima di procedere con un rinnovo che sembra quasi scontato. Inzaghi fino al 2025 con il raddoppio di uno stipendio che ora oltrepassa i tre milioni netti a stagione: se dovesse vincere anche lo scudetto, l’Inter romperebbe gli indugi cercando di trasformare l’allenatore-scommessa nell’allenatore-certezza, sempre che non si intrometta un grande club straniero. Simone sta per iniziare anche un corso approfondito di inglese perché il suo desiderio è quello di diventare un uomo internazionale: l’ambizione e le capacità non gli mancano, altrimenti si sarebbe accomodato ancora per due o tre anni alla Lazio accettando le offerte dell’ultima ora di Lotito.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti