"Tottenham, Conte taglia sette giocatori: Bastoni prima richiesta per la difesa"

Il 'Mirror' ha svelato alcuni dettagli del summit di mercato svoltosi nei giorni scorsi a Torino tra il tecnico salentino e il ds degli Spurs Paratici: la lista degli epurati e i tre obiettivi per la retroguardia
"Tottenham, Conte taglia sette giocatori: Bastoni prima richiesta per la difesa"© Getty Images
4 min

Dopo aver conquistato la qualificazione alla prossima Champions League dopo due stagioni di assenza, grazie alla rimonta realizzata sotto la gestione Antonio Conte, il Tottenham sembra poter essere una delle grandi protagoniste della sessione estiva di calciomercato ormai alle porte. Il tecnico salentino ha infatti subordinato la propria permanenza nel North London all’allestimento di una rosa in grado di lottare per i primi posti della Premier e di ben figurare in Europa.

Tottenham, Forster e Perisic i primi acquisti per la Champions

Così dopo aver accettato di restare sulla panchina degli Spurs, con i quali è sotto contratto fino al 30 giugno 2023, al termine dell’incontro svoltosi settimana scorsa a Torino con il direttore sportivo Fabio Paratici, Conte ha già visto i primi risultati delle proprie richieste, ovvero l’ingaggio del portiere del Southampton Fraser Forster, destinato a diventare il secondo di Hugo Llloris, ma soprattutto di Ivan Perisic, svincolatosi dall’Inter, il cui ingaggio era stato invocato proprio dallo stesso Conte dopo la felice annata trascorsa in nerazzurro nel 2021, coronata dalla conquista dello scudetto.

Allenatori, la classifica dei più pagati al mondo: tre "italiani" nella top 10
Guarda la gallery
Allenatori, la classifica dei più pagati al mondo: tre "italiani" nella top 10

"Conte fa la lista degli esuberi: in sette verso l'addio al Tottenham"

L’estate del Tottenham deve però ancora iniziare e passerà anche dall’inevitabile taglio dei giocatori non ritenuti idonei da Conte per il nuovo e ambizioso progetto della squadra. Secondo quanto riportato dal 'Mirror', allora, proprio durante il summit con Paratici Conte avrebbe fatto il nome di sette giocatori destinati a essere inseriti nella lista dei cedibili. L’elenco comprenderebbe i difensori Davinson Sanchez, Sergio Reguilon e Joe Rodon, i centrocampisti Tanguy Ndombele e Harry Winks e gli attaccanti Steven Bergwijn, pur autore di un gol fondamentale per la stagione del Tottenham, contro e Giovani Lo Celso, quest’ultimo di ritorno dal prestito al Villarreal dove l’argentino si è spinto fino alla semifinali di Champions League.

"Tottenham, Conte chiede un difensore: Bastoni primo nome della lista"

Conte avrebbe quindi deciso di fare a meno anche di Reguilon e Sanchez nonostante il consistente minutaggio di entrambi i giocatori nella stagione appena concluso. Del resto proprio per la difesa l’ex allenatore di Inter e Juve avrebbe chiesto uno sforzo particolare alla società in tema di acquisti, facendo in particolare tre nomi: Alessandro Bastoni dell’Inter è la prima scelta, seguito dal croato Josko Gvardiol del Lipsia e da Djed Spence del Middlesbrough. Almeno uno dei tre, secondo i piani di Conte, dovrebbe andare a comporre il pacchetto dei titolari della retroguardia degli Spurs nella prossima stagione insieme ai confermati Cristian Romero, Eric Dier e Ben Davies.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti