Juve: in ritiro con tanti giovani, ma chi resterà?

Tra chi c'è già, chi rientrerà dai prestiti e chi arriverà, Allegri probabilmente farà una scelta dopo la prima parte del raduno estivo
Juve: in ritiro con tanti giovani, ma chi resterà?© Getty Images
4 min
TagsMirettifagioli

Per molti giovani della Juve il ritiro estivo equivarrà a un esame di maturità. Massimiliano Allegri, d'accordo con la società, sarà chiamato a fare le sue scelte per l'anno prossimo: chi resterà in bianconero? I due nomi di cui si parla di più sono quelli di Fabio Miretti e Nicolò Fagioli, che qualche tifoso vorrebbe addirittura in pianta stabile titolari del prossimo centrocampo della Juve.

Psg, Di Maria riceve il no dell'Atletico Madrid: via libera Juve
Guarda il video
Psg, Di Maria riceve il no dell'Atletico Madrid: via libera Juve

Miretti e Fagioli: la voglia di giocare e il fascino della maglia

Direttamente dall'Under 23, lanciati in prima squadra e in prestito, Miretti e Fagioli sono a un bivio. Il primo ha giocato da titolare le ultime partite di campionato con la Juve, ha ricevuto i complimenti da parte di Allegri ed è quello che di più si giocherà le possibilità di rimanere. Non da titolare, però. Dalla Cremonese, fresco di promozione in serie A giocando molto, tornerà Fagioli. Ma per quanto tempo? Probabile che venga mandato ancora in prestito, questa volta magari a un club di massima serie. C'è un però: il suo contratto scade nel 2023, serve dunque il rinnovo per non perderlo poi a zero. Lui ha le idee chiare: “Sarebbe un sogno indossare questa maglia, ma prima devo capire che intenzioni hanno con me. Se c'è un percorso da fare insieme, sono pronto a condividerlo. I giovani devono giocare. Se in una grande o in una piccola non lo so. Anche Mancini ora è disposto a convocarci in Nazionale. Io mi sento pronto per la A”.

Ranocchia e Rovella: prestiti o contropartite

Filippo Ranocchia con il Vicenza non ha avuto la stessa fortuna di Fagioli. Anzi, alla fine è retrocesso in C dopo gli spareggi con il Cosenza. Tornerà alla Juve, ma probabilmente sarà mandato ancora in prestito o inserito in qualche trattativa come contropartita (Udogie?). Arriverà dal Genoa, invece, Nicolò Rovella, ma anche lui potrebbe far parte di una trattativa più ad ampio respiro e andarsene come contropartita (Raspadori?).

Gatti: sarà lui il sostituto di Chiellini?

A gennaio la Juve ha concluso la trattativa con il Frosinone, portando a casa Federico Gatti, una delle rivelazioni in B della squadra laziale. Non potrà essere titolare all'inizio, ma è probabile che resti a Torino a giocarsi le sue carte dopo la partenza di Giorgio Chiellini. Anche se la Juve sta cercando un centrale più esperto. Fatto sta che Gatti sogna la maglia bianconera dall'inverno. E farà di tutto per impressionare Allegri e il suo staff.

Dopo il Mondiale e l'infortunio dovrebbe rivedersi pure Kaio Jorge, che l'anno passato ha iniziato con la prima squadra per poi far parte anche dell'Under 23. Per il brasiliano, eventualmente, se ne riparlerà nel prossimo mercato di riparazione: potrebbe partire.

È il giorno della memoria: la Juve ricorda le vittime dell'Heysel
Guarda la gallery
È il giorno della memoria: la Juve ricorda le vittime dell'Heysel

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti